Copa America: Corona-show, Messico primo

Il Messico, grazie al pareggio per 1-1 con il Venezuela, accede ai quarti di finale di Coppa America nel gruppo C come prima. Passa il turno anche la squadra di Dudamel che eguaglia in classifica i messicani ma ha una peggior differenza reti. Velazquez al 10′ con una splendida rovesciata sblocca il match, all’80’ è Corona a pareggiare i conti con una bellissima azione personale. L’Uruguay chiude con un 3-0 alla Giamaica, ma esce di scena.

Il Messico non va oltre l’1-1 nella sfida decisiva per il primato del gruppo C contro il Venezuela, ma per la miglior differenza reti accede ai quarti di finale come prima. Nello scontro diretto sono proprio i venezuelani a passare in vantaggio dopo appena 10 minuti grazie ad una splendida rovesciata di Velasquez. La reazione del Messico arriva solo all’80’, è Corona a inventarsi il gol che vale il primato, il centrocampista del Porto parte palla al piede dalla trequarti e salta i difensori come fossero birilli, fino ad arrivare a tu per tu con il portiere e batterlo. Inutile, invece, il 3-0 dell’Uruguay alla Giamaica, entrambe le squadre erano già eliminate. Reti di Hernandez (ex Palermo) al 21′, autogol di Watson al 66′ e all’88’ c’è gloria anche per Carujo Diaz.


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su