Disastro USA e un sistema da rifondare: “Gulati deve dimettersi”

Credere che un torneo, un campionato, o la qualificazione ai Mondiali, si ottenga all’ultima partita, è superficiale. Così lo sarebbe anche nel valutare la deludente eliminazione della nazionale statunitense di calcio, che da adesso ha il dovere di guardare più in là dell’umiliazione subita a Trinidad martedì sera. Gli Usa, come

USMNT: tutti gli uomini per il dopo Arena

Bruce Arena passerà alla storia come il commissario tecnico che ha portato la nazionale a stelle e strisce al maggior risultato in un campionato mondiale dopo il 1930, i quarti di finale in Giappone/Corea del Sud 2002, ma anche come il ct che ha mancato la qualificazione ai Mondiali dopo

Usa fuori da Russia 2018: passo indietro di 30 anni, e ora?

Incredibile, pazzesco, inaspettato ma reale. Gli Stati Uniti si sono sportivamente suicidate in una folle serata in Trinidad&Tobago, sconfitti 2-1 da una Nazionale di livello decisamente inferiore con l'aggravante dell'assenza totale di motivazioni, al contrario degli uomini di Bruce Arena a cui, dopo il 4-0 di Orlando a Panama, bastava