Bentornato Morris! Ibra parte bene, piovono gol

L’attesa è finalmente terminata, la MLS 2019 è tornata e le 24 squadre – con l’aggiunta in questa stagione di FC Cincinnati a Est – hanno cominciato a darsi battaglia sul campo.

La prima giornata non ha deluso le aspettative in termini di gol: nelle prime 10 partite su 12, quelle giocate di sabato, nessuna delle 20 squadre ha saputo mantenere la porta inviolata. In totale nel weekend, poi, caso ha voluto che proprio Atlanta United campione in carica sia stata l’unica delle 24 franchigie a non trovare la via del gol.

CLASSIFICA E RISULTATI

La notizia più importante e bella per gli appassionati di soccer, esclusi i tifosi di Cincinnati a questo giro, è arrivata dal CenturyLink Field di Seattle dove i Sounders hanno bagnato senza pietà l’esordio di Cincy nella lega con un perentorio 4-1 in rimonta, dopo l’illusorio – e meraviglioso – gol di Bertone per gli ospiti. I fari però sono tutti da puntare sul ritorno in campo di Jordan Morris dopo 540 giorni di assenza e, udite udite, non con uno bensì con due gol segnati. Bentornato JM!

Tra i big c’è da segnalare il gol all’esordio di Ibrahimovic nel 2-1 dei suoi LA Galaxy contro Chicago Fire, e il successo esterno di Vito Mannone, portiere italiano di Minnesota United contro i Whitecaps di Dos Santon con un 3-2 importante. Ottimo anche l’1-3 esterno di Toronto in casa Philadelphia con la doppietta di Bradley, e quello di Montreal a San Jose.


Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su