Tata Martino spaventa Atlanta United

L’approdo del Tata Martino ad Atlanta United come coach dell’expansion team 2017 ha portato un vento tutto nuovo in MLS. Certificando la serietà del progetto in primis, ma anche rendendo chiaro a tutti l’importanza in questo momento storico per la lega di tecnici di assoluto livello per dare un’accelerata alla crescita in campo. I Five Stripes da subito hanno disegnato calcio e divertito, centrando i playoff al primo tentativo e quest’anno conducendo davanti a tutti pressoché dall’inizio con gli assist di Almiron e le reti da record di Martinez. Il tutto con un gioco offensivo, terribilmente tecnico e veloce. Ora però il tecnico argentino è a un bivio e non ha nascosto l’eventualità di lasciare a fine stagione.

La decisione arriverà nelle prossime settimane e le offerte per l’ex Barcellona ovviamente non mancano. Due in particolare lo sta facendo vacillare ed sono quelle della federazione argentina e colombiana. “Devo decidere il mio futuro – ha commentato Martino a una radio colombiana -. Nei prossimi 15-20 giorni deciderò se continuare per altri due anni con Atlanta United o meno. Non ho parlato con nessuno in Argentina, e mi fa piacere anche l’interesse del calcio colombiano. Ora però sono concentrato sul campionato con Atlanta, poi vedremo”.


Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su