All Star Game: le star MLS sfidano l'Arsenal | MLS Soccer Italia

All Star Game: le star MLS sfidano l’Arsenal

E’ tutto pronto a San Jose, California per l’MLS All Star Game. Nel meraviglioso Avaya Stadium, casa dei San Jose Earthquakes, la selezione dei migliori giocatori della Major League Soccer, scelta in tre fasi da tifosi, tecnico e il commissioner Don Garber, sfiderà l’Arsenal di Wenger dopo aver battuto 2-1 il Tottenham di Pochettino nella scorsa stagione. Nella città californiana l’entusiasmo è alle stelle e gli eventi nella settimana della sfida, davvero sentitissimo negli USA, non sono mancati.

I giocatori a disposizione di Kinnear sono ventisei e tutti, chi più chi meno, vestiranno la maglia coi colori tradizionali, a partire dagli undici scelti dai tifosi tramite il sondaggio lanciato dal sito ufficiale della MLS. Tra questi figurani i volti più noti della MLS, come Kakà, Pirlo e Giovinco, con scelte onestamente dettate più dal nome che dalle prestazioni, a prescindere dai tre nomi fatti. Dopo un tempo la squadra viene stravolta e in questo caso sarà compito del coach degli Earthquakes padroni di casa, Kinnear appunto, trovare un giusto assetto tra le sue scelte e quelle di tifosi e commissioner, che ha selezionato Beckerman e Diaz.

Nomi noti e soprattutto incisivi nelle rispettive prestazioni in campionato non mancano. La difesa dei Colorado Rapids, la migliore dell’intera lega, è assente in blocco, così come FC Dallas, una delle squadre più forti, è poco rappresentata a prescindere dalla partenza di Castillo verso la Turchia, ma che comunque non avrebbe preso parte al match. I Galaxy hanno solo Keane, mentre i Red Bulls hanno il solo Kljestan come rappresentante ufficiale contro l’Arsenal. Scelte che han fatto discutere e continueranno a farlo, per una partita-evento a cui i tifosi delle diverse franchigie tengono molto. E Diego Valeri dov’è?

Infine, spazio non solo mediatico per due homegrown players come Rosenberry di Philadelphia e Vincent di Chicago. Nessun giocatore per gli Houston Dynamo.

Dall’altra parte l’Arsenal di Wenger all’inizio della propria preparazione fisica, con qualche assenza importante ma con una qualità tecnica e tattica assolutamente di livello, per una partita che purtroppo in Italia non sarà trasmessa in diretta da nessuna emittente.


 

Commenti

comments

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su