Yankee Stadium: controlli aumentati

Come comunicato la scorsa settimana con una nota ufficiale pubblicata da tutte le franchigie della lega, la MLS ha adottato nuove misure di sicurezza per l’accesso agli stadi in cui si svolgono manifestazioni sportive legate alla Major League Soccer.

Con il nostro Andrea Previati (sue le foto in esclusiva) siamo andati nel Bronx allo Yankee Stadium per verificare le novità e capire quanto questi nuovi accorgimenti potessero limitare – e rallentare – l’accesso dei tifosi del NYCFC.

Qualche rallentamento c’è stato, inevitabile, ma niente di indecoroso o eccessivamente limitante. Le nuove misure (14x14x6 inches) sono state comunicate per tempo e i tifosi americani, come sempre ricettivi, hanno potuto attrezzarsi a loro piacimento. Nessun problema, invece, per la gigantografia del Maestro Pirlo esposta da questo tifoso.

Qualche problema in più per i tifosi dei Portland Timbers in trasferta. Uno striscione della Timbers Army è stato bloccato all’accesso dal Front Office dei New England Revolution, ma non per diktat della MLS, anzi. Nonostante il tutto fosse a norma, è stato la società ospitante a negare l’accesso all’innocuo drappo. Guarda e giudica tu.


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su