Orlando-Revs, moviola in campo?

E’ successo di tutto al Citrus Bowl tra Orlando City e New England Revolution. Dopo l’immediato vantaggio di Kakà su rigore, conquistato da Julio Baptista dopo pochi secondi dal via, e il pareggio di Bunbury, nel recupero è l’horror-show di Toledo, l’arbitro del match. Prima convalida il gol di Molino nonostante un fallo di mano, poi assegna un rigore inesistente ai Revolution cambiando idea più volte in cinque minuti. Sbagliando comunque.

Incredibile finale al Citrus Bowl in quello che potrebbe sembrare un parente lontano della moviola in campo. L’arbitro Toledo, sbagliando, concede un fallo dal limite dell’area per un presunto fallo di mano di Carrasco che in realtà è ampiamente in area di rigore. Dopo le proteste degli ospiti e qualche minuto di colloquio al microfono coi colleghi, qualcuno gli segnala la reale posizione del centrocampista di Orlando e concede il rigore. Lo stesso informatore, però, omette un dettaglio: non era assolutamente fallo di mano.


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su