USL, avanzano Drogba e Cincinnati: il tabellone dei quarti

I playoffs della USL 2018 arrivano ai quarti di finale. Gli Orange County si sono facilmente liberati dei poco esperti di Saint Louis con un perentorio 4-0. Il protagonista dell’incontro è stato sicuramente il centravanti giamaicano Micheal Seaton che con una tripletta ha deciso l’incontro. Inoltre al 21′ ha provocato Tony Walls facendolo cascare in una reazione da cartellino rosso che ha permesso alla sua squadra di rimanere in superiorità numerica per circa 70 minuti.

Nello Utah, grande sconforto tra i Real Monarchs che per il secondo anno consecutivo sono stati sconfitti al primo turno dei playoffs. Vittoria dei solidi Reno 1868 (0-1) grazie ad un goal di testa al 92esimo di Brown su cross di Duke Lacroix.

I Phoenix Rising continuano il sogno con un Drogba decisivo e un Jason Johnson che con una grande progressione ha battuto i giovani di Portland (3-0 finale). Gli Swope Park Rangers hanno sorprendentemente vinto contro i Sacramento Republic al Papa Murphy’s Park che ha registrato circa 11 mila spettatori. Buona gestione dell’incontro e vittoria grazie all’aver sfruttato il debole settore difensivo sinistro dei californiani. Quest’ultimi sono bravi a far partire l’azione,  meno a subire il gioco avversario.

Ad est, Cincinnati ha avuto grandi difficoltà nel superare Nashville. I calci di di rigore hanno fatto sorridere i tifosi locali. 0-0 nei tempi regolari dove si è visto ben poco, poi il botta e risposta nei supplementari che ha fissato l’1-1. Ai rigori protagonista è stato il portiere di casa, Richey, autore di parate decisive. Nashville che ha pareggiato alla fine, ha avvertito la mancanza di piedi buoni in mezzo al campo. Le ripartenze ne hanno risentito.

I Charleston Battery sono stati sconfitti dai NYRB II. Il punteggio è stato di 1-0 per i ragazzi di NY, ma tante azioni e due legni potevano far aumentare le marcature. I calci di rigore hanno deciso Pittsburgh Riverhounds – Bethlehem Steels. 2-2 il risultato nei 120 minuti. Bethlehem alla fine ha festeggiato, ma onore ai ragazzi di Coach Lilley che sono stati una delle più belle realtà di questa USL. Lilley meriterebbe palcoscenici diversi. Hanno mostrato una gran solidità difensiva e negli USA è qualcosa di raro.

I campioni in carica di Louisville hanno avuto la meglio, con un 4-1, degli Indy Eleven. Protagonsta dell’incontro è stato il centrocampista irlandese McCabe, autore di una doppietta.


 

Commenti

Commenti

Sebastiano Trovato
Siciliano, laureato in Economia. Appassionato di nuoto e di calcio. Mi occupo di MLS da sempre e del futbol argentino dal punto di vista della storia del campionato, dei protagonisti e degli aspetti economici e di marketing del gioco.
//smtrovato.altervista.org/

Leggi anche

Torna su