Tim Cahill torna in MLS

Tim Cahill è pronto a tornare a giocare nella Major League Soccer. La stella della nazionale australiana, ex Designated Player dei New York Red Bulls dal 2012 al 2014, ha avviato i contatti con diverse franchigie della MLS per tornare a calcare i campi americani quando il suo contratto con lo Hangzhou Greentown (squadra dell’ex Salernitana Gabionetta) scadrà in estate.

695805-120801-tim-cahillI reporter australiani che per primi hanno rilanciato la notizia hanno anche riportato che il centrocampista offensivo sta costruendo a New York una casa per la famiglia e non è detto che possa essere proprio la Grande Mela il suo futuro. Dopo aver lasciato i Red Bulls nel 2014, Tim Cahill ha segnato 11 gol in 28 partite con lo Shanghai Shenhua prima di firmare un contratto con lo Hangzhou Greentown che scadrà tra pochi mesi.

L’obiettivo di Cahill è Russia 2018 e per questo l’australiano sta cercando una squadra per disputare le ultime due stagioni ad un buon livello per prepararsi alla competizione internazionale. Anche per questo motivo ha rifiutato un paio di offerte da società del campionato australiano: “Prenderò una decisione il prima possibile – ha dichiarato al The Sydney Morning Herald -. Molto dipenderà dalla scuola per i miei figli e da dove preferiranno vivere”.


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su