Stipendi MLS: ecco quanto spendono le squadre

Per la 13a stagione consecutiva l’associazione giocatori MLS ha reso noto gli stipendi dei tesserati. Le cifre stanno crescendo seguendo un trend che ormai va avanti da anni, con lo stipendio medio che è salito fino ai 414mila dollari della stagione 2019. Le squadre che spendono di più si confermano Toronto FC e Los Angeles Galaxy, questo però considerando solo gli stipendi visto che le cifre spese per acquistare i cartellini da squadre straniere spesso non vengono resi noti o solo accennati.

Nella tabella pubblicata dalla MLSPA, si parla di “salario garantito”, ma cosa significa? Il calcolo da fare non è semplicissimo perché comprende tutti quei bonus pattuiti tra società e giocatore al momento della firma, ma spalmati per la durata del contratto inclusi gli anni di opzione. Generalizzando al massimo, ovviamente.

Come nelle ultime stagioni, dicevamo, Toronto e Galaxy sono le due squadre dalla spesa per gli ingaggi decisamente superiore rispetto alle avversarie, ma questo come abbiamo visto non significa tramutare i dollari in successo sul campo, anzi. Toronto spende più di 22 milioni di dollari, ben 3,5 milioni in più dei Galaxy di Ibra e più di 5 milioni in più dei Chicago Fire. I Los Angeles FC, dominatori del campionato fino a questo momento, spendono “solo” 13 milioni di dollari di stipendio di cui la metà va nelle casse di Carlos Vela che coi i suoi 16 gol e 10 assist diciamo che giustifica ampiamente la spesa.

La squadra che spende meno si conferma essere Houston Dynamo, la società probabilmente dal rapporto qualità/prezzo migliore, paragonabile ai Red Bulls terz’ultimi nella speciale graduatoria. Sorprendono gli 8,8 milioni spesi da FC Cincinnati, poco meno di Colorado Rapids e New England Revs.


Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su