Savarese da record con Portland; Martinez implacabile

Attorno all’ex coach di New York Cosmos, Giovanni Savarese, c’era molto scetticismo a inizio stagione. La prima esperienza in MLS dopo anni trionfali in NASL e un salto che sembrava troppo grosso per essere assimilato velocemente, poi i risultati che sul campo non arrivavano. La posizione in panchina messa in discussione da più parti, poi la svolta. I Portland Timbers a un certo punto hanno svoltato, trovando nell’ex Benevento Armenteros un attaccante affidabile e nell’organizzazione di gioco un plus importante trascinato dal Maestro Diego Valeri. Ora non si fermano più.

Contro Philadelphia Union al Providence Park è arrivato il 15.mo risultato utile consecutiva, un 3-0 non giocato benissimo ma che ha esteso a 10 vittorie e 5 pareggi la striscia di imbattibilità. Un record in casa Timbers per quanto riguarda la MLS. E proprio il fatto che un risultato così netto, senza Armenteros infortunato e Adi ceduto a Cincinnati, sia arrivato con una prestazione sottotono, è dimostrazione della bontà del lavoro svolto dal tecnico italo-venezuelano. Merito di una difesa solida, la seconda migliore della MLS.

La certezza in questa fase della stagione in MLS ha anche un nome e cognome: Josef Martinez. L’attaccante venezuelano di Atlanta United è implacabile e corre verso il record storico di marcature in una singola stagione di MLS. Con la doppietta rifilata a Toronto FC, dopo il gol segnato anche alla Juventus nell’All Star Game, l’ex Torino è salito a quota 26 gol in 24 partite, realizzando le ultime 9 reti della squadra del Tata Martino nelle ultime cinque partite. Pazzesco.

RISULTATI E CLASSIFICA


 

Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su