Promossi e bocciati – Week 2

Atlanta United 6,5 — Le difficoltà in attacco si vedono, non troppe occasioni da gol, ma il gioco e la concretezza ci sono, Barco-Hyndman ancora a segno. Ora li aspetta una difficile trasferta in Messico per la CCL, vediamo come se la caveranno.

Chicago Fire 6 — Questa volta sono loro ad inseguire, trovando il pareggio a 20 minuti dalla fine, opaca prova di Beric e Medran, non dello stesso avviso Mihailovic autore dell’assist per Bornstein.

Cincinnati 6- — Giocare davanti a quasi 70mila persone non è mai facile, in più se sei ad Atlanta. Prestazione non del tutto convincente ma la strada è quella giusta, primo gol a stelle e strisce per Yuya Kubo.

Colorado Rapids 6,5 — Ci stanno prendendo gusto a segnare al 90esimo, esattamente come la scorsa settimana. Partita equilibrata e gioco preciso in tutte le zone del campo.

Columbus Crew 6,5 — Primo tempo da grande squadre coronato da un gol “accademico”, secondo tempo troppo schiacciati ed un po’ ingenui nel concedere quel tipo di rigore.

DC United 6 — Sufficienza solo per i 3 punti conquistati, subiscono il primo gol storico della nuova franchigia InterMiamiCF, subiscono il secondo annullato poi dal VAR, recuperano la partita con due calci pizzati, personalmente ci vorrà ancora qualche partita per vedere buone prestazioni.

FC Dallas 6,5 — La squadra conferma quanto di buono fatto lo scorso turno, recuperando incredibilmente il doppio svantaggio, partita in gran parte dominata nonostante le sbavature difensive, nota molto positiva il primo gol in MLS del 17enne Ricardo Pepi.

Houston Dynamo 4 — Tutto da rifare rispetto alla scorsa settimana, anche perché domenica ospiteranno i campioni in carica e non credo vogliano rifare la stessa figura.

Inter Miami CF 6- — Per la fiducia, costruiscono un bel primo tempo andando in vantaggio e poi ingenuamente si fanno recuperare, molto pigro a mio parere Robles nel secondo gol.

LA Galaxy 4,5 — Prova, a mio parere, insufficiente, le difficoltà di Schelotto sono evidenti nel gioco della squadra che con una media di 27 cross a partita forse si è dimenticata di aver venduto Ibrahimovic.

Los Angeles FC 7 — Classica partita casalinga per Vela e compagni, alto ritmo e gol incredibili, tre volte in svantaggio e tre volte recuperato, difesa sicuramente da rivedere in vista della CCL ma attacco mai sazio di gol.

Minnesota United 8 — Di nuovo ottima partita, 4 gol in 45 minuti e di nuovo un rigore da evitare, diciamo solo piccoli aggiustamenti da migliorare.

Montreal Impact 6 — Dopo un primo tempo non brillante trovano la doppietta di Urruti, poi probabilmente con la testa già alla CCL si fanno recuperare in modo rocambolesco negl’ultimi minuti di partita.

Nashville 6- — Un altro gol subito nei primi 15 minuti, non riescono a pareggiare e/o vincere nonostante la buona prova in attacco, manca un finalizzatore.

N.E. Revolution 6 — Di nuovo un buon primo tempo per la squadra di Arena che trova un gran gol di Buksa, si fa di nuovo recuperare il vantaggio ma questa volta tiene il pareggio.

New York City FC 5 — Un passo indietro rispetto alla scorsa settimana, forse la CCL distrae la prestazione, partita spigolosa, troppi falli e poco gioco di Heber e company.

NYRB 6+ — Hanno rischiato di portare a casa 3 punti pesantissimi, grandi meriti alla difesa per aver sopportato la pressione subendo “solo” un gol.

Orlando 5,5 — Una sconfitta che non ci sta, soprattutto per com’è arrivato il pareggio di Mueller ma quelle disattenzioni difensive le paghi care in MLS.

Philadelphia Union 7 — Prova di forza importante per Philadelphia sul campionato che risponde colpo su colpo, meglio punizione su punizione, agl’attacchi avversari, la bomba di Glesnes rimarrà sicuramente tra i gol dell’anno.

Portland Timbers 6 — Sbloccano presto la partita con l’eterno Valeri, unico goleador di stagione, manca ancora gioco in attacco, 2 tiri in porta su 3 e nessun calcio d’angolo è troppo poco.

Real Salt Lake 6,5 — Mezzo punto in più per l’impegno, partita dominata, un gol fatto e uno annullato, sicuramente un punto che sta strettissimo.

SJ Earthquakes 4 — Partita da dimenticare al più presto, la trasferta a Philadelphia di domenica prossima rischia di essere altrettanto sanguinosa.

Seattle Sounders 5 — Pericolosi ma non troppo, acciuffano il pareggio di rigore a 10 minuti dalla fine, creano ancora poco dopo ma non basta.

Sporting KC 8,5 — Partita perfetta, due gol per tempo, pochi rischi e un Pulido che si muove molto bene negli schemi offensivi.

Toronto FC 7 — Quando vinci ma l’uomo partita è il tuo portiere capisci comunque di aver fatto una bella partita contro una squadra che darà filo da torcere per tutta la stagione.

Vancouver Whitecaps 6,5 — Bella partita, giocata in modo diverso dalla scorsa dove ci sono state molte meno lacune, grande azione di Ali Adnan, al suo secondo anno sempre più presente nel gioco canadese.

Commenti

Commenti

Torna su