Player of the Week 12: Wright-Phillips

Il premio non poteva andare che a lui: Bradley Wright-Phillips.

Il bomber inglese dei New York Red Bull è stato uno dei protagonisti della roboante 7-0 nel derby della “Grande Mela” ai danni dei New York City aprendo le danze con una splendida rovesciata su assist di Grella.

 

Dopo l’avventura, poco fortunata, al Manchester City, squadra dove è cresciuto calcisticamente viene ceduto al Southampton dove, in tre stagioni, disputa 111 partite segnando 22 reti. Nelle stagioni successive gioca per il Plymouth e per il Charlton dove conquista la Football League One nella stagione 2011-2012.

Nel 2013 sbarca negli USA alla corte della stella Thierry Henry e dei New York Red Bull. Con i “tori rossi” della grande mela trova il suo giusto palcoscenico vincendo per due volte la MLS Supporter’s Shield nel 2013 e nel 2015.

Quest’anno, dopo un inizio poco brillante, Wright-Phillips e i Red Bull sembrano aver trovato il giusto ritmo agguantando la terza posizione nella Eastern Conference a un punto di distanza dai cugini del City.

Wright-Phillips e compagni saranno impegnati questo sabato alla Red Bull Arena contro Sebastian Giovinco e i Toronto FC. Partita importante per capire quali sono le reali prospettive per la stagione.

Commenti

Commenti

Simone Baldo
Simone Baldo, classe 1991. Laureato all’Università degli Studi di Milano-Bicocca in Comunicazione Interculturale. Ho iniziato a scrivere per Sprint&Sport

Leggi anche

Torna su