Pepito Rossi: “Futuro ai NY Red Bulls? Sediamoci a parlarne”

Giuseppe Rossi è tornato a casa, nuovamente. Pepito, scagionato dalle accuse di doping ma comunque free agent dopo l’esperienza al Genoa, ha chiesto e ottenuto di potersi allenare con i New York Red Bulls nel New Jersey per mantenersi in buona forma: “Sono fermo da più di quanto mi aspettassi – ha commentato a ProSoccerUsa.com -, e ho chiesto di potermi allenare con la squadra di Armas così da poter giocare e divertirmi con questi ragazzi che stanno facendo un’annata straordinaria. Sono una grande squadra, si meritano quello che stanno raccogliendo e spero possano vincere la MLS Cup”.

Pepito del resto è di quelle parti, ma nel corso della lunga intervista è saltata fuori una notizia di mercato che l’ex Fiorentina non ha smentito, anzi. La MLS nel futuro, che sia New York City al posto di David Villa o più facilmente i Red Bulls: “Lascio ogni porta aperta – ha ammesso -. Tornare a casa e giocare qui sarebbe qualcosa di pazzesco perché ho questa area del New Jersey nel sangue. Mi piacerebbe fare parte della cultura calcistica di questa zona, che sia NJ o NY. Mi piacerebbe sedere e parlarne”.


 

Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su