Orlando City: nuovo centro sportivo all’avanguardia

I risultati sul campo lasciano a desiderare e i playoff sono ancora un sogno mai assaporato, ma fuori dal rettangolo di gioco Orlando City viaggia spedito. Dopo aver portato in MLS un fuoriclasse come Kakà e aver costruito uno stadio tutto nuovo pensato appositamente per il calcio, la società della Florida ha presentato quello che sarà il nuovo centro sportivo all’avanguardia che ospiterà tanto i Lions quanto Orlando Pride, la squadra femminile. Sorgerà all’interno dell’Osceola Heritage Park e dovrebbe essere inaugurato nel luglio 2019.

Orlando, come Atlanta e LAFC, dimostra la velocità di crescita della MLS e delle sue franchigie, rivolte con lo sguardo verso il futuro per accorciare quella distanza che sul campo ancora c’è rispetto al Vecchio Continente.

Collocato a sud di Orlando, vicino a Kissimmee, il nuovo centro sportivo disporrà di un’area di 20 acri in erba naturale su cui verranno predisposti quattro campi da gioco, una palestra, centro di riabilitazione e recupero, una sala video e un paio di salette lounge. Due spogliatoi principali per le due squadre uguali a quelli presenti allo stadio per aiutare i giocatori a sentirsi a casa in uno o nell’altro. In più ci sarà la nuova sede del club con gli uffici e il supporto per i media locali e non.


Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su