New York City: David Villa verso l’addio

La sconfitta 1-3 in casa di Atlanta United che è costata l’eliminazione dai playoff al New York City FC potrebbe essere stata l’ultima apparizione in maglia Light Blue di David Villa. Dell’addio del centravanti spagnolo, il fuoriclasse di NYCFC, se ne parla da diverso tempo e il contratto in scadenza a dicembre 2018 e non ancora rinnovato è qualcosa più di un indizio.

Allo Yankee Stadium e in MLS lo spagnolo ex Barcellona ha totalizzato 126 presenze segnando 80 gol e aiutando fin da subito una franchigia giovane come quella newyorchese a ritagliarsi uno spazio importante all’interno dei confini nazionali e internazionali con le sue giocate e la convocazione con la Spagna arrivata nel settembre 2017. Numeri da capogiro che però non hanno portato successi in terra Nordamericana.

E adesso? Ancora un altro anno da professionista o ritiro? A 37 anni è una domanda che l’asturiano si è sicuramente posto e su cui sta ragionando. Dalla Spagna si parla di un ritorno allo Sporting Gijon, là dove la sua carriera iniziò nel 1999 e oggi militante in Segunda Division. Per altri c’è il Valencia all’orizzonte, mentre per i media americani non è da escludere che la MLS possa offrire un nuovo contratto annuale al Guaje che sarà libero di provare una nuova esperienza nel campionato prima di appendere le scarpe al chiodo. Potrebbe essere il colpo da novanta per l’esordiente FC Cincinnati nel 2019.


 

Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su