New England, Heaps esonerato: è record di cambi in MLS | MLS Soccer Italia

New England, Heaps esonerato: è record di cambi in MLS

La stagione 2017 della MLS è destinata a lasciare il segno a lungo. Dentro e fuori dal campo sono numerosi i record che sono stati infranti a partire dai 70mila e rotti spettatori per Atlanta United-Orlando City. Poi c’è Valeri, in gol per 8 partite consecutive, e anche Giovinco che soprattutto da calcio piazzato ha riscritto gli albi newyorchesi della lega. L’ultimo in ordine cronologico arriva da Foxborough e riguarda i New England Revolution che, dopo le due sconfitte pesanti (10 gol subiti) contro Atlanta United (7-0) e Sporting Kansas City (3-1) hanno deciso di esonerare Jay Heaps dopo sei stagioni alla guida della squadra.

Un esonero da record, appunto, il quinto della stagione MLS. Un numero mai toccato prima d’ora dal 1996 a oggi battendo i quattro cambi in panchina del 1998 e del 1999. Oltre a Heaps, infatti, in questa splendida stagione hanno dovuto lasciare il posto Pablo Mastroeni coi Colorado Rapids, Curt Onalfo dai Los Angeles Galaxy, Dominic Kinnear dai San Jose Earthquakes e Jeff Cassar da Real Salt Lake. I (non) magnifici cinque di questa stagione. A fine stagione è arrivato anche il sesto, quello di coach Biello dai Montreal Impact.

In passato stessa sorte era capitata anche a un tecnico italiano e proprio alla guida dei New England. Stiamo parlando di Walter Zenga che nel 1999 perse il ruolo di giocatore-allenatore nella sua esperienza a stelle e strisce.

Gli esoneri del 1998
Carlos Cordoba (Miami Fusion)
Thomas Rongen (New England)
Alfonso Mondelo (MetroStars)
John Kowalski (Tampa Bay Mutiny)

Gli esoneri del 1999
Ron Newman (Kansas City)
Octavio Zambrano (LA Galaxy)
Walter Zenga (New England)
Brian Quinn (San Jose)


 

Commenti

comments

Max Cristina

Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su