MLS, Toronto non si ferma più. Atlanta e Martinez firmano record | MLS Soccer Italia

MLS, Toronto non si ferma più. Atlanta e Martinez firmano record

Ci sono due cose più di altre che in questo momento tirano l’attenzione sulla MLS, entrambe nella Eastern Conference. Chi segue il campionato, chi lo guarda distrattamente o anche chi ci si imbatte per caso sui social, non può non incontrare un video, una foto o un commento entusiasta su Toronto FC e/o Atlanta United. Impossibile, ed è giusto così. In modi diversi, ma ugualmente efficaci, i canadesi di Giovinco e i georgiani del Tata Martino stanno scrivendo la storia della moderna lega calcistica nordamericana. Lo hanno fatto ancora, meravigliosamente.

Andiamo per ordine di classifica. Una graduatoria dominata da Toronto FC sia per quanto riguarda la Eastern Conference che per la corsa al Supporters’ Shield. Un cammino fatto di sole vittorie nell’ultimo mese e mezzo, in casa come in trasferta (fatto inusuale in MLS), ha creato un solco importante tra TFC e tutte le altre. Tanto da permettere a coach Vanney di evitare la lunga trasferta a Los Angeles a Giovinco e Altidore, non due qualunque, senza risentirne minimamente e, complice la disastrosa annata dei LA Galaxy, tornarsene a casa con un netto 4-0. Victor Vazquez è stato protagonista con un gol e un assist, l’innesto perfetto di un mercato invernale criticato dai più ma studiato invece a tavolino per rinforzare una squadra che già nella scorsa stagione era apparsa la più attrezzata in ogni reparto, al netto della sconfitta nella finalissima. Con un +11 sulla più diretta inseguitrice, il Supporters’ Shield è in tasca e di conseguenza anche la possibilità di rigiocare un’eventuale finale davanti al proprio pubblico. Miglior attacco e miglior difesa per distacco, completano una marcia da record che non vuole accennare a fermarsi.

Dirigendoci verso sud incontriamo un boato di colori, festa, delirio, gol e spettacolo. Tutti gli ingredienti della MLS mescolati negli esordienti Atlanta United. Lo spettacolo del Tata Martino sta continuando dentro e fuori dal campo, ma se nella sfida contro Orlando City è arrivato “solo” un pirotecnico 3-3 dopo il 7-0 infrasettimanale contro NE Revolution, la notizia da record sono stati i 70425 spettatori che hanno assistito al match del Mercedes-Benz Stadium, nuovo record assoluto della MLS. Così tante persone hanno potuto assistere al nuovo show personale di Josef Martinez, con l’ex attaccante del Torino in grado di realizzare la seconda tripletta consecutiva in pochi giorni, portandosi a 16 gol in 14 partite. Chissà senza quell’infortunio che lo ha tenuto fuori quasi due mesi in estate, Atlanta United dove sarebbe ora visto che con due partite da recuperare è potenzialmente terza nella Eastern Conference.

Record anche per Diego Valeri, il “Maestro” dei Portland Timbers. Al Rio Tinto Stadium il numero 8 non è riuscito a evitare la sconfitta contro Real Salt Lake, ma è andato in gol per l’ottava partita consecutiva siglando un record per la MLS.

RISULTATI DELLE ALTRE

Atlanta United-Orlando City 3-3
Vancouver Whitecaps-Columbus Crew 2-2
Montreal Impact-Minnesota United 2-3
Dallas-Seattle Sounders 0-0
Chicago Fire-DC United 3-0
Sporting KC-NE Revolution 3-1
Colorado Rapids-New York City 0-0
Real Salt Lake-Portland Timbers 2-1
LA Galaxy-Toronto FC 0-4
SJ Earthquakes-Houston Dynamo 1-0

LE CLASSIFICHE

Commenti

comments

Max Cristina

Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su