MLS, pokerissimo Toronto FC senza Giovinco e Altidore: sua la Trillium Cup | MLS Soccer Italia

MLS, Toronto FC vola senza Giovinco e Altidore

foto Dennis Marciniak

Qualcuno nella Eastern Conference ci aveva sperato. Senza Giovinco infortunato e Altidore squalificato, la corsa del Toronto FC avrebbe potuto rallentare contro i Columbus Crew, squadra rivale, nella terza e ultima sfida valida anche per la loro Trillium Cup. E invece no, anzi. I ragazzi di coach Vanney si sono superati esaltando il BMO Place con un perentorio 5-0 non scalfito nemmeno dall’espulsione di Delgado nella ripresa. Un successo su tutti i fronti: vetta confermata in campionato con la settima vittoria nelle ultime otto partite e Trillium Cup portata a casa con 2 vittorie su 3 partite. Al fischio finale via alla festa.

Una vittoria di squadra che porta una firma sul pallone più netta delle altre, quella di Victor Vazquez che in assenza dei due pezzi da novanta davanti, ha trascinato con la sua qualità i compagni, e non solo per la doppietta: “E’ il centrocampista offensivo più intelligente di tutta la lega – lo ha incoronato Vanney a fine partita -, ma di gran lunga. Non so se i tifosi e gli addetti ai lavori l’hanno capito pienamente, ma vi assicuro che è così. La sua velocità di pensiero in campo è impressionante e come prepara lui le partite nessuno. E’ due passi avanti a tutti”.

Nel pokerissimo canadese, arrivato dopo la caduta in US Open Cup contro gli Ottawa Fury club di USL, in gol anche Morrow nel primo tempo dopo il rigore di Vazquez, la doppietta di VV e infine Osorio e Hamilton nel finale dopo l’espulsione di Delgado. Per i Columbus Crew una serata da dimenticare e una marcia in trasferta che continua a dare problemi.


Commenti

comments

Max Cristina

Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su