MLS, pausa finita: ripartiamo da qui

Le due settimane di sosta pre-estate in MLS sono finite, si torna in campo anche se dall’altra parte del mondo (per loro, per noi è tutto più prossimo). Tra l’esodo di panamensi e qualche cambio in panchina qua e là, con un destino che sembra accomunare sempre e comunque Orlando City e New York City dal momento del loro ingresso nel 2015, facciamo un veloce “recap” per ricordare dove ci eravamo fermati. Dopo Germania-Svezia a Russia 2018 sabato sera, tenetevi pronti a una scorpacciata di MLS… almeno, si spera, vedremo un po’ di gol. Ecco la programmazione del weekend su Eurosport.

Innanzitutto nonostante il Mondiale giocheranno quasi tutte, ben 10 partite in calendario. Non scenderanno in campo i LA Galaxy, New England Revolution e DC United, questi ultimi anche in attesa di inaugurare l’Audi Field. Per le altre il tempo delle vacanze e del mare è finito, si torna a fare sul serio. Queste le sfide in programma.

Philadelphia Union-Vancouver Whitecaps
NY Red Bulls-FC Dallas
Orlando City-Montreal Impact
Sporting KC-Houston Dynamo
Colorado Rapids-Minnesota Utd
Real Salt Lake-SJ Earthquakes
Seattle Sounders-Chicago Fire
LAFC-Columbus Crew
Atlanta United-Portland Timbers
NYCFC-Toronto FC

Partendo dalla Eastern Conference,  la capolista Atlanta United – reduce dall’eliminazione in casa in US Open Cup – ospita i Portland Timbers di Savarese in serie positiva aperta ormai da otto partite. Non una sfida semplice con Armenteros pronto a far ricredere i tifosi di Benevento sulle sue qualità, anche se l’attacco del Tata Martino resta imprevedibile e di livello. L’attenzione però sarà tutta per la sfida tra New York City e Toronto FC, la prima del corso Torrent in panchina sempre se il visto lavorativo arriverà in tempo. Villa contro Giovinco è una sfida sempre allettante, anche se i padroni di casa saranno ridimensionati dall’addio di Vieira, dall’assenza del nuovo tecnico per i motivi già detti e dall’altra parte i canadesi restano alle prese con l’infermeria piena. Poi c’è Orlando City che, senza allenatore nominato per il momento, ospita i Montreal Impact in un match che non promette scintille, ma magari sorprende. NY Red Bulls-Dallas, invece, dovrebbe regalare spettacolo con una squadra forte e organizzata che ospita quella più in forma di tutte prima della sosta.

Proprio i texani sono reduci da quattro vittorie consecutive e una serie positiva aperta ben più lunga, trovando nel New Jersey l’ennesimo banco di prova per il salto di qualità. Tenendo il fiato sul collo a Sporting KC che ospiterà Houston Dynamo dal suo primo posto in Western mentre il LAFC sfiderà davanti al proprio pubblico gli enigmatici Columbus Crew che non vincono da quattro giornate. Colorado-Minnesota, invece, beh abbiamo detto tutto.


 

Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su