MLS, Goal of the Week 23 | MLS Soccer Italia

MLS, Goal of the Week 23

Mangiata troppa carne nell’assolata giornata di Ferragosto? Non preoccupatevi, abbiamo noi il metodo migliore per aiutarvi a digerire. Torna, come ogni settimana, il nostro appuntamento con il recap dell’ultima giornata di campionato.

Si parte con Captain Clint Dempsey. L’eterno ragazzo di Seattle ci mette la faccia, o meglio la testa, nel regalare ai Sounders la vittoria numero dieci che proietta la squadra di Schmetzer al secondo posto della Western Conference. Battuta d’arresto per Sporting Kansas che cede il passo gli avversari.

 

Chi non vuole proprio saperne di fermarsi è Toronto. Straripante vittoria per la squadra del nostro Sebastian Giovinco a secco di gol in questa partita ma decisivo con un assist per la rete del doppio vantaggio realizzata da Víctor Vázquez. Lo spagnolo va a raddoppiare il momentaneo 1-0 firmato da Justin Morrow che si ripete nella ripresa prima che Marky Delgado chiuda definitivamente i conti con la rete del 4-0. Portland riesce ad andare in gol grazie a Diego Valeri che, con una bella azione in solitaria, realizza il suo cinquantesimo gol in MLS.

 

Passo falso per i Chicago Fire che al Mapfre Stadium di Columbus, dopo essere passati in vantaggio con Michael de Leeuw, si fanno rimontare dai padroni di casa con il terzetto Kekuta Manneh, Justin Meram Ola Kamara. Dopo il K.O. ricevuto dai San Jose, i Crew si rialzano raggiungendo il quinto posto nella Eastern Conference.

 

 

 

VAR o non VAR. Questo è stato il dilemma che ha evidenziato la sfida tra New York Red Bulls e Orlando City. Anche noi abbiamo riflettuto sull’accaduto e potrete trovare tutto qui. Per quanto riguarda il calcio giocato, le “Lattine” di New York si sono aggiudicate la posta in palio con una netta vittoria per 3-1. A partire bene sono gli ospiti che passano in vantaggio con Carlos Rivas ma i padroni di casa riescono a recuperare entro la fine del primo tempo grazie all’autorete di Léo Pereira. Nel secondo tempo, invece, i ragazzi di Jesse Marsch prendono il largo con i gol di Bradley Wright-Phillips Sean Davis.

Vittoria di misura per i New England Revolution che tra le mura amiche, grazie al gol messo a segno da Teal Bunbury nella seconda frazione di gioco, superano gli ostici Vancouver Whitecaps. Per i Revs si tratta della vittoria numero otto in campionato che, però, non aiuta la classifica. La squadra di Jay Heaps occupa ancora il fondo della Western Conference.

 

Per una faccia del Canada che piange, Vancouver, ce n’è un altra che ride. I Montreal Impact superano Philadelphia per 3-0. Blerim Dzemaili è il protagonista assoluto dell’incontro grazie alla sua prima doppietta nel campionato statunitense. A completare la festa di nerazzurri ci pensa anche Ignacio Piatti che va a realizzare, a tempo quasi scaduto, il secondo gol di Montreal.

 

 

 

Houston we have no problem. We feel so good. Questo è lo slogan che circola per le strade di Houston. I Dynamo guadagnano la loro decima vittoria in campionato superando per 3-0 i San Jose Earthquakes e volano in vetta alla Western Conference a quota trentasette punti. Partita impeccabile degli Orange che con le reti di Alberth Elis, Vicente Sánchez Mauro Manotas riescono a superare i diretti rivali e a staccarli in classifica. La stagione si fa sempre più importante.

 

Stagione da dimenticare per Los Angeles Galaxy che, nella sfida contro New York City, perde l’ennesima partita di campionato. Non giova, per il momento, il cambio di panchina con l’approdo di Sigi Schmid. I galattici vengono abbattuti dalla prima rete in campionato del giovane Jonathan Lewis e dalla perla del giocatore più incisivo di tutta la MLS: David Villa. NYCFC tiene il passo di Toronto nella Eastern Conference, la distanza dai canadesi è di soli quattro punti.

 

Chiudiamo con la vittoria di Salt Lake che supera i D.C. United di misura grazie al missile di Marcelo Silva che realizza così il suo primo gol in MLS.

 

 

Termina 0-0 la sfida tra Dallas e Colorado.

Commenti

comments

Simone Baldo

Simone Baldo, classe 1991. Laureato all’Università degli Studi di Milano-Bicocca in Comunicazione Interculturale. Ho iniziato a scrivere per Sprint&Sport

Leggi anche

Torna su