MLS, Giovinco è un cecchino: un'altra punizione vincente | MLS Soccer Italia

MLS, Giovinco è un cecchino: un’altra punizione vincente

Sebastian Giovinco ha cambiato la concezione del calcio in Nordamerica. Siamo ripetitivi, ma esiste una MLS prima del suo arrivo e una, probabilmente migliore, dopo il suo approdo a Toronto. Un aspetto che sta continuando a stupire i tifosi Coast-to-coast sono i calci piazzati della Formica Atomica. Un cecchino più che una formica, più ripetitivo di noi per costanza e precisione nei suoi calci di punizione. Sempre o quasi in gol, di sicuro come mai nessuno prima di lui.

Seba ci è “cascato” ancora, questa volta nel derby in casa dei Montreal Impact. Al 40′ del primo tempo l’italiano ha calciato all’angolino il calcio di punizione al limite, per la quinta volta in questo 2017 (record del 2003 eguagliato) e per la dodicesima (12!) volta da quando è arrivato a Toronto. Una sentenza.

Una perla a cui la Formica Atomica ne ha fatta seguire un’altra per l’1-3 finale con un tiro al volo su cui Bush nulla ha potuto.

Nelle ultime due sfide della Rivarly Week, invece, i San Jose Earthquakes hanno affossato ulteriormente l’autostima dei Los Angeles Galaxy andando a vincere 0-3 allo StubHub Center. Finisce 1-1 Seattle Sounders-Portland Timbers. RISULTATI E CLASSIFICA


 

Commenti

comments

Max Cristina

Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su