MLS, Frank Lampard lascia il New York City FC | MLS Soccer Italia

MLS, Frank Lampard lascia il New York City FC

Frank Lampard ha deciso di non rinnovare il contratto col New York City FC e lascerà la Major League Soccer al termine dell’attuale, a dicembre 2016. Lo ha comunicato il club con una nota apparsa sul sito ufficiale con tanto di ringraziamenti per il 38enne centrocampista inglese che dopo un inizio difficile, tanto da essere considerato il DP peggiore di sempre ha saputo riscattarsi trovando continuità di prestazioni e gol.

L’avventura americana di Lampard, iniziata nel 2014, si concluderà così con 31 presenze con la maglia del NYCFC e 15 gol. In questo lasso di tempo Lampard è entrato nella storia del club segnando la prima tripletta, il 30 luglio contro i Colorado Rapids, aiutando la squadra a raggiungere l’obiettivo playoff per la prima volta e al secondo anno di vita.

“La mia avventura a New York sta per terminare – ha commentato Lampard a NYCFC.com -, ma voglio ringraziare tantissima gente per l’appoggio che mi hanno dato in questi due anni. E’ stato un piacere giocare qui con questi compagni e i tifosi mi hanno dato un grande supporto. Mi sono divertito molto in questa esperienza e sono veramente grato di aver avuto l’opportunità di giocare in questo club e in questa città”.

Sullo stesso tenore i commenti e i saluti di coach Vieira e del ds Claudio Reyna: “Frank ha portato qualcosa di più dei semplici gol a questa squadra – ha dichiarato il tecnico francese -. Lo ringrazio per quanto ha fatto al mio primo anno qui e gli auguro il meglio per il futuro qualunque sia la sua scelta”. Per Reyna l’inglese è stato un simbolo: “Dirò a tutti i ragazzi di guardare Lampard e imparare da quello che ha fatto lui. Bisogna prendere da esempio la sua professionalità per diventare un giocatore di classe mondiale. Lampard farà sempre parte della storia del nostro club e lo ringrazieremo sempre”.

Dopo Steven Gerrard la MLS perderà anche Lampard, ma altri campioni sono in arrivo.


 

Commenti

comments

Redazione

MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su