MLS contro Liga MX: ecco la Campeones Cup

La rivalità tra la MLS e la Liga Messicana sta crescendo sempre di più col passare degli anni. La differenza in campo pende ancora a favore dei latinos, ma l’andata dei quarti di finale di CONCACAF Champions League ha fatto segnare uno storico 3-0 delle squadre nordamericane sulle avversarie messicana. Un segnale chiaro che qualcosa si sta cambiando e che il dislivello si sta assottigliando.

La crescente rivalità dentro e fuori dal campo e nuove opportunità di sponsorizzazione hanno portato i due campionati a studiare nuove forme di intrattenimento e agonismo per cementificare la crescita e la diffusione del calcio in quell’area del globo, anche in vista del possibile mondiale organizzato da Usa, Canada e Messico nel 2026. Tra le iniziative anche nuove competizioni come la Campeones Cup.

Il 19 settembre 2018 si giocherà la prima edizione di questo trofeo e si disputerà al BMO Field con il Toronto FC campione della MLS a fare gli onori di casa contro la vincente della Liga MX. Ogni anno dunque i campioni di MLS e Liga MX si affronteranno nell’edizione del trofeo che verrà ospitata ad anni alterni tra Nordamerica e Messico. L’avversario di Toronto non è ancora conosciuto e sarà deciso a metà luglio quando il vincitore dell’Apertura (Tigres) e quello del Clausura si affronteranno per il titolo messicano.

La Campeones Cup però potrebbe non essere l’unica iniziativa a cui MLS e Liga MX stanno lavorando. Un’idea è una sfida tra All Stars dei rispettivi campionati, così come i migliori Under 20 di un campionato potrebbero sfidare gli Homegrown Players di MLS.

 

 


 

Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su