Beckham vuole Casillas a Miami

Iker Casillas potrebbe entrare a far parte della grande famiglia MLS. La possibilità, almeno in questo momento, è remota ma molto affascinante. A rivelare un approccio nella trattativa è stato addirittura il numero due del campionato a stelle e strisce: Lino Di Cuollo.

“Non so se riusciremo a portarlo qui ma siamo in contatto con i suoi agenti – ha dichiarato a maisfutebol.iol.pt’ -. Ci sono già state alcune chiacchierate tra le due parti. Anche se trattandosi di un portiere è complicato, visto che qui non vogliono spendere molto per quel ruolo. Ma parliamo di Casillas, un giocatore che costituirebbe un grande acquisto per la MLS. Casillas ha un contratto con il Porto e quello che gli abbiamo detto è che, se vuole venire negli Stati Uniti, deve parlare con il suo club. Nella MLS funziona così. Per questo dipende anche dal Porto. In ogni modo, se non sarà per quest’anno se ne potrà riparlare per il prossimo. Tutto è aperto”.

Le porte della MLS per Casillas sono spalancate. Dopo il prossimo arrivo di Tim Howard da DP con i Colorado Rapids potrebbe essere il secondo grande investimento per un portiere, ma solo nel 2018. Secondo Sport.es c’è stato un contatto piuttosto serio con David Beckham che vorrebbe portare il portiere spagnolo a Miami quando la franchigia della Florida farà il proprio ingresso nella lega americana.

 

Commenti

Commenti

Simone Baldo
Simone Baldo, classe 1991. Laureato all’Università degli Studi di Milano-Bicocca in Comunicazione Interculturale. Ho iniziato a scrivere per Sprint&Sport

Leggi anche

Torna su