MLS, Atlanta United: l'MB Stadium è pronto | MLS Soccer Italia

MLS, Atlanta United: l’MB Stadium è pronto

MB Stadium, casa di Atlanta United

I più attenti si saranno accorti della stranezza: Atlanta United è due partite che è fermo in MLS, saltando prima la sfida con Minnesota e poi quella con i Los Angeles Galaxy. Il motivo è semplice: ci sono stati dei ritardi nella consegna del nuovissimo stadio in cui giocherà la franchigia georgiana, il Mercedes Benz Stadium (MB Stadium), che avrebbe dovuto essere inaugurato in occasione della sfida interna contro Orlando City. Niente di preoccupante, la prima partita ufficiale sul nuovo turf dell’impianto è fissata per il 10 settembre 2017 contro Dallas FC.

Miguel Almiron, Josef Martinez e tutti gli altri, guidati da bordo campo dal Tata Martino, hanno però potuto finalmente assaggiare l’ambiente che si respirerà nel nuovo stadio, svolgendo i primi allenamenti sulla nuova superficie per prendere dimestichezza di tempi e spazi. Un allenamento aperto ai “Gold Member” di ATL, circa 10mila presenti sugli spalti per il tour, che ha restituito un grande impatto più o meno a tutti. I giornalisti presenti hanno twittato: “I cori cantati da quei 10mila hanno fatto molto più rumore dei soldout del Bobby Dodd Stadium. Figuratevi quando ci sarà il Sold Out”. E ci sarà il tutto esaurito contro i texani, esattamente come in tutte le partite interne giocate al Bobby Dodd Stadium che hanno fatto balzare all’onore delle cronache il tifo rossonero per l’incessante incoraggiamento di quasi 50mila persone. La MLS è avvisata, come tutte le avversarie.

Sul nostro profilo Facebook abbiamo postato le prime foto dell’interno dell’MB Stadium. Eccole:


 

Commenti

comments

Max Cristina

Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su