MLS, Atlanta spazza via Minnesota con Almiron e Martinez | MLS Soccer Italia

MLS, Atlanta spazza via Minnesota con Almiron e Martinez

I primi punti in MLS della storia di Atlanta United sono arrivati alla seconda giornata in casa dell’altra esordiente Minnesota United. Davanti ai 35043 tifosi giunti al TCF Bank Stadium per la prima partita casalinga dei Loons sfidando la tormenta di neve e i -5 °C, i rossoneri del Tata Martino hanno surclassato gli uomini di Heath trionfando con un perentorio 6-1. Troppo forti i “Fab Four” offensivi di Atlanta per i difensori di Minnesota, nonostante il terreno di gioco imbiancato dalla neve. La tripletta dell’ex Torino Josef Martinez e la doppietta del talento Miguel Almiron hanno fatto fioccare gol e occasioni, mentre i Loons – 11 gol subiti nelle prime due partite in MLS – hanno confermato tutte le perplessità della prima uscita stagionale (un 5-1 subito contro Portland).

Prima mezz’ora devastante per Atlanta United, avanti di tre gol senza faticare oltremodo. Vantaggio immediato firmato da Martinez (partito in offside) al 2′, freddo davanti al portiere su splendido assist di Almiron.  Il raddoppio arriva sempre da sinistra e porta la firma dell’uruguaiano con un fucilata sul primo palo. Un alternarsi nel tabellino dei marcatori che continua con le reti di Martinez al 26′ e 74′ intervallate dalla rete di Almiron al 51′. Nel finale sigillo anche di Petersen. E Minnesota? Il gol della bandiera arriva al 29′ con un rigore siglato da Molino, con un accenno di rimonta nel primo tempo fermata dalla traversa. I Loons sono diventati la prima squadra in MLS a subire almeno cinque gol in due partite consecutive. Un record di cui sicuramente avrebbero fatto a meno.

I novanta minuti, pur condizionati dalla neve, hanno confermato quanto intravisto nelle rispettive prime uscite. Minnesota United al momento pare inadeguata per competere con le altre squadre in MLS e avrà molta strada da percorrere prima di giocarsi le proprie carte. Troppo facile arrivare per le triangolazioni studiate da Tata Martino, con un filtro a centrocampo e un’opposizione difensiva quasi nulli. Atlanta United, invece, ha confermato che in attacco se le cose girano dal verso giusto sono dolori per tutti. La qualità messa in campo da Villalba, Almiron e Asad sulla trequarti, con Martinez bomber riscoperto da pallone portato a casa, potranno far divertire parecchio quest’anno. Almiron soprattutto si candida a ruolo da assoluto protagonista del campionato. In difesa restano i limiti maggiori con la linea che si è dimostrata ballerina anche contro un avversario modesto.

MLS 2017: RISULTATI E CLASSIFICA


 

Commenti

comments

Max Cristina

Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su