MLS, Atlanta affonda i LA Galaxy. A Montreal il derby contro Toronto | MLS Soccer Italia

MLS, Atlanta affonda i LA Galaxy. A Montreal il derby contro Toronto

Due partite di MLS si sono giocate a metà settimana. Al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta, lo United del Tata Martino sta recuperando tutte quelle partite casalinghe perse durante il mese di agosto in cui i ritardi (minimi) nella costruzione del nuovo impianto non hanno permesso alla squadra di scendere in campo. Una pausa salutare, a quanto pare, visto che da quando la squadra ha messo piede nella nuova casa ha saputo macinare chilometri, gol e punti. A Toronto, invece, è andato in scena il nuovo episodio del 401 Derby con un finale che definire a sorpresa sarebbe un eufemismo.

ATLANTA UNITED-LOS ANGELES GALAXY 4-0
Il risultato, va detto, era pronosticabile anche alla vigilia del match. Troppo forte l’attacco di Atlanta e troppo fragile la difesa di LA nonostante l’arrivo dell’ex Lazio Ciani. Davanti ai 42.723 spettatori del MB Stadium, al tredicesimo soldout consecutivo per i rossoneri considerando anche le sfide al Bobby Dodd Stadium, Almiron e compagni hanno surclassato gli avversari già nel primo tempo chiuso proprio sul 4-0. Al vantaggio di Martinez, al settimo gol in sette giorni e numero 17 in campionato, è seguita la doppietta di Asad e la rete con scavetto di Almiron. Le prime tre in sette minuti, la quarta pochi secondi dopo l’espulsione di Jermaine Jones. Nella ripresa il match si è giocato solo per le statistiche e da segnalare c’è solo l’espulsione di Vazquez col Var. Al momento del 4-0, poco prima dell’intervallo, Atlanta aveva segnato 15 reti in 286 minuti giocati nel nuovo stadio, una ogni 19 minuti. Sono sessantuno in ventotto partite. Per i Galaxy è notte fonda e i playoff sono scivolati quasi ufficialmente via.

TORONTO FC-MONTREAL IMPACT 3-5
Il BMO Field questa volta è stato gelato, e non letteralmente come nella finale di MLS Cup del 2016. Il filotto da record di vittorie consecutive si è fermato davanti al proprio pubblico e nella sfida più sentita, quella contro i Montreal Impact. Un primo tempo shock con tre reti in 24′ con tanto di perla dalla distanza di Donadel a intervallare la doppietta di Piatti (splendido il secondo gol). A inizio ripresa è arrivata la doppietta di Jackson-Hamel prima di una timida e inutile reazione dei padroni di casa, privi di Giovinco, Altidore e Vazquez a parziale giustificazione. Un’altra doppietta, quella di Ricketts ha fissato il punteggio sullo spettacolare 3-5.


 

Commenti

comments

Max Cristina

Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su