MLS All Star-Juventus 4-6 dcr: Martinez MVP

La Juve conquista il terzo successo su altrettante partite della tournée americana superando l’MLS All Star ai rigori dopo l’1-1 del 90′. Nel primo tempo arrivano le reti di Favilli (21′) e Martinez (26′). Tanti cambi nella ripresa, condizione degli uomini di Allegri in crescita. Dal dischetto bianconeri infallibili, mentre Wright-Phillips spedisce il suo tiro sul palo. In campo tra gli avversari anche l’ex Giovinco.

LA PARTITA

Nello splendido Mercedez-Benz Stadium di Atlanta, lo spettacolo è più godibile nel primo tempo, quando, non a caso, arrivano le reti di Favilli e di Martinez che fissano il punteggio sull’1-1 con cui si chiuderanno i tempi regolamentari. La ripresa è condizionata dalle tante sostituzioni, ma permette comunque di apprezzare una condizione degli uomini di Allegri in crescita, oltre alla personalità dei giocatori più giovani. Tra i bianconeri, che sfoggiano per la prima volta la terza maglia di questa stagione, il più attivo nei primi minuti è Bernardeschi, che impegna Guzan con due tentativi dalla distanza, il più letale è ancora una volta Favilli: dopo la doppietta rifilata al Bayern Monaco ecco al 21′ il perfetto stacco di testa sul cross di Pereira che vale il suo terzo gol di questa tournée. Il vantaggio dura poco però perché gli americani attaccano, magari senza troppo ordine, ma con buona intensità e al 28′, dopo l’ottimo intervento di Szczesny sulla sventola da fuori di Almiron, Piatti rimette in pezzo il pallone che Martinez deve solo spingere nella porta ormai sguarnita. Alla mezz’ora entra la vecchia conoscenza Sebastian Giovinco, che regala maggior velocità e più tecnica all’attacco degli americani. Dal suo piede infatti parte il cross per Braco, messo in angolo da Szczesny con un tuffo spettacolare che permette ai bianconeri di chiudere il primo tempo sull’1-1.

La ripresa è meno brillante, anche perché iniziano le sostituzioni e Tata Martino esaurisce addirittura i cambi al quarto d’ora. Tra i bianconeri si mette in luce il giovanissimo Fagioli, con due conclusioni dalla distanza, entrambe neutralizzate da Steffen, mentre tra gli americani il più pericoloso è Valeri. E come contro il Benfica, dal dischetto i bianconeri sono infallibili, mentre Wright-Phillips spedisce il suo tiro sul palo. E così De Sciglio, con il suo gol, può regalare alla squadra di Allegri la terza vittoria su altrettante gare.

IL TABELLINO

MLS ALL STAR-JUVENTUS 4-6 (1-1) 
MLS ALL STAR: Guzan (1′ st Steffen); Murillo (1′ st Zusi), Ciman (1′ st Hedges), Calvo (32′ pt Davies, 16′ st Yotun), Long (16′ st Parkhurst); Adams (32′ pt Dos Santos, 16′ st Zahibo), Ring (1′ st Sanchez); Piatti (32′ pt Barco, 16′ st Quintero), Almiron (1′ st Valeri), Vela (1′ st Elis); Martinez (32′ pt Giovinco, 16′ st Wright-Philllips) Allenatore: Martino
JUVENTUS: Szczesny (1′ st Perin); Cancelo (28′ st Di Pardo), Rugani, Barzagli (1′ st Benatia), Alex Sandro (1′ st De Sciglio); Khedira (1′ st Fernandes), Pjanic (1′ st Kastanos), Emre Can (1′ st Clemenza); Bernardeschi (1′ st Fagioli), Favilli (1′ st Beltrame), Pereira (16′ st Beruatto). A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, Chiellini, Marchisio, Macek Allenatore: Allegri ARBITRO: Sibiga
MARCATORI: 21′ Favilli (J), 26′ Martinez (A)
AMMONITI: Pjanic, Fernandes
SEQUENZA RIGORI: Fagioli gol , Zusi, gol Beltrame gol, Yotun gol, Kastanos gol, Valeri gol, Fernandes gol, Wright Phillips palo, De Sciglio gol


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su