MLS All Star Game: il Mercedes-Benz Stadium

Gli appassionati di MLS come noi, e di NFL, hanno già imparato a conoscerlo, a viverlo, ad amarlo. Al grande pubblico italiano probabilmente il Mercedes-Benz Stadium di Atlanta, casa di Atlanta United e Atlanta Falcons, è pressoché sconosciuto, ma colpirà in occasione dell’MLS All Star Game in programma nella notte tra l’1 e il 2 agosto (1.30 ora italiana) quando le stelle della Major League Soccer sfideranno la Juventus, con diretta in chiaro sulla tv italiana.

Uno stadio imponente, praticamente sempre soldout in occasione delle partite MLS di Atlanta United con i nuovi standard di presenze ormai settati nella lega. I 70mila spettatori ormai sono una normalità da quelle parti e i cinque risultati migliori in termini di pubblico appartengono proprio a questo stadio e alla società rossonera, al suo secondo anno di vita. Il Mercedes-Benz Stadium però è qualcosa di più, non solo per la copertura retrattile più grande al mondo. E’ costato oltre un miliardo e mezzo di dollari portando una nuova concezione futuristica degli impianti sportivi negli Stati Uniti. Un azzardo trionfale.

Lo stadio ha una superficie di 186.000 mq e un numero di posti variabile dai 32.456 per le partite di calcio ai 71.000 per quelle di football americano (ma spesso, appunto, anche il calcio ha la capienza piena); prende il suo nome dal main sponsor (Mercedes-Benz) che ha sostenuto parte del costo della struttura, per cui ci sono voluti 39 mesi di tour de force per completare i lavori.

Il MB Stadium presenta tecnologie e innovazioni fuori dall’ordinario, tra cui un videoproiettore a 360 gradi, un tetto a scomparsa di prima qualità, che si apre e si chiude come un’apertura della fotocamera e una ” finestra sulla città ” (la facciata trasparente che attrae la luce del giorno e offre viste panoramiche sullo skyline del centro di Atlanta).

La copertura retrattile più grande del mondo
Il tetto retrattile semitrasparente è stato ispirato dal Pantheon romano. È composto da 8 triangoli in ETFE (etilene tetrafluoroetilene) che si muovono in unione lungo 16 tracce. Ci sono oltre 13.300 m2 di cuscini in ETFE, che sono stati utilizzati per realizzare i “petali” della copertura. In posizione chiusa, i petali si bloccano insieme per formare una tenuta stagna. Il perimetro del tetto ovale – ci spiega Biblus – è avvolto da una videocamera di forma aurea a 360 gradi che offre ai tifosi un’esperienza immersiva, di teatro all’avanguardia. La videocamera, che si trova ad un’altezza di circa 20 metri è tre volte più grande di qualsiasi altro display video nel NFL (National Football League). La tecnologia aggiuntiva include una mega colonna di 101 metri di altezza avvolta in una scheda video 3D, oltre 4.000 miglia di cavi in fibra ottica, oltre 1.800 punti di accesso Wireless e più di 2.000 televisori in tutta la sede.

Ad Atlanta l’investimento è stato veramente importante (1,5 miliardi di dollari), però il risultato finale è sicuramente ottimo, pertanto se vi trovate in Georgia, negli USA, e volete passare un pomeriggio diverso il Mercedes-Benz stadium merita sicuramente di essere aggiunto al vostro itinerario turistico.


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su