MLS 2018: gli stipendi dei giocatori

Come ogni anno la MLS ha reso pubblici i contratti stipulati con i calciatori delle ventitré franchigie. Troviamo lo stipendio base di tutti i giocatori tesserati e l’ingaggio garantito da eventuali bonus sottoscritti al momento della firma. Nella prima colonna c’è l’ingaggio base, che diventa la cifra della seconda colonna a fine anno.

Il più pagato della lega a conti finiti resta Sebastian Giovinco con i suoi 7,1 milioni di dollari lordi all’anno, seguito dal suo capitano – Michael Bradley – che percepisce uno stipendio base più alto, ma con meno bonus legati a diversi fattori. Sul podio al primo anno di MLS c’è Carlos Vela del LAFC, davanti a Schweinsteiger e Giovani dos Santos che arrivano ai 6 milioni di dollari lordi. Ecco i 12 più pagati della MLS. E Ibrahimovic? Confermato lo stipendio da 1,5 milioni di dollari lordi l’anno, pagato con TAM non essendo uno dei Designated Player dei Galaxy.

Spulciando rapidamente l’intera lista di giocatori, abbiamo voluto sottolineare qualche curiosità. Partiamo dai New York Red Bulls che per quanto riguarda la difesa ha le idee chiare più in campo che tra la dirigenza. I due titolari, Long e Parker, guadagnano rispettivamente (73mila e 115mila dollari), mentre Redding e Collin, in pratica i due panchinari, percepiscono 147mila e 450mila dollari. Cifre più vicine ai titolari del NYCFC con Chanot (408mila) e Callens (564mila).

Tra le cifre spropositate rientra sicuramente lo stipendio di Yura Movsisyan, tagliato da RSL ma sotto contratto con la MLS, che guadagna 2 milioni di dollari, più di Fanendo Adi, Josef Martinez e Nemanja Nikolic, giocatori al top come marcatori in MLS.

Gli italiani rimasti hanno confermato il loro stipendio: Donadel prende con i bonus 305mila dollari, Mancosu arriva a 719mila dollari e Taider 800mila. Ashley Cole 722mila a dimostrazione, come e più di Ibra, che la scelta della MLS è di vita, di avventura, ancorché economica.

Badji, che è il miglior attaccante dei Colorado Rapids, prende 168mila dollari, un decimo del compagno di squadra Gashi che sfora il milione e mezzo. I giovanissimi Carleton e Goslin di Atlanta, così come Fuentes e Busio di Sporting KC guadagnano poco più di 80mila dollari.

TUTTI GLI STIPENDI NELLA PAGINA SEGUENTE

Commenti

Commenti

Sebastiano Trovato
Siciliano, laureato in Economia. Appassionato di nuoto e di calcio. Mi occupo di MLS da sempre e del futbol argentino dal punto di vista della storia del campionato, dei protagonisti e degli aspetti economici e di marketing del gioco.
http://smtrovato.altervista.org/

Leggi anche

Torna su