Mercato MLS, Babel verso Real Salt Lake

Ryan-babel-real salt lake

Il Real Salt Lake potrebbe presto chiudere per l’ingaggio di Ryan Babel, promessa mancata del calcio olandese. A far riprendere le voci intorno a un trasferimento del ventinovenne, oggi all’Al-Ain, in MLS, è stato lo stesso Babel con un tweet curioso.

Babel, dopo un inizio di carriera promettente prima all’Ajax e poi al Liverpool, è finito nel dimenticatoio del panorama calcistico internazionale accettando la corte dei soldi sottoforma di contratti milionari prima al Kasimpasa e poi negli Emirati Arabi. Oggi questa nuova voce che ufficiosamente è stata smentita, ma che lascia la porta aperta come dichiarato dallo stesso giocatore pochi mesi fa in un’intervista.

Per l’olandese, classe 1986 e ancora nel pieno delle forze, sarebbe un cambio di rotta deciso. I posti da Designated Players al Real Salt Lake sono occupati con la conseguenza di doversi accontentare di uno stipendio in linea col salary cap societario.

Esilarante la reazione della stampa locale che, viste le smentite societarie, hanno provato a dare un significato all’enigmatico tweet di Babel. Dalla genealogia all’interesse per l’arte e allo Spiral Jetty, dal Grand Salt Lake allo Ski Utah. Oppure si sta solo trasferendo nello Utah, fino all’ipotesi più fantasiosa: Babel è un twittatore città a caso. Humour a stelle e strisce.


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su