La Canadian Premier League riparte con gli Island Games

La Canadian Premier League riparte da Charlottetown, Isola del Principe Edoardo, con un mini-torneo che, sulla falsariga della MLS, sostituisce in questo caso totalmente la stagione regolare e che è valevole per l’assegnazione per del secondo titolo nella storia calcistica di campione del Canada. I “The Island Games”, al via dal 13 agosto, vedranno le otto compagini giocare sul campo neutro in turf della UPEI University, tutti i match rigorosamente a porte chiuse per rispettare le disposizioni di contrasto all’epidemia di covid-19.

IL FORMATO DELLA COMPETIZIONE

Confermato il classico girone all’italiana iniziale con le squadre che si affronteranno tutte una volta ciascuna, al termine di questa mini-regular season le prime quattro accederanno a un altro girone che sancirà le due squadre che si giocheranno l’intera annata in una finale a partita secca. Niente, almeno per quest’anno, campioni della Spring e della Fall season come era avvenuto nella stagione inaugurale secondo uno schema che ricalcava in parte gli “apertura” e “clausura” di alcuni campionati di Centro e Sud America.

IL MERCATO E I CAMBIAMENTI

Ai nastri di partenza le otto società si presentano con una griglia tecnica piuttosto invariata, a eccezione del Pacific FC che ha assunto come guida tecnica il norvegese Pa-Modou Kah, un trascorso da calciatore in MLS con Portland Timbers e Vancouver Whitecaps e da assistant coach proprio nella franchigia della British Columbia e a Cincinnati. Il debuttante Atletico Ottawa, affiliato con gli omonimi di Madrid, lo spagnolo Mika. Sul fronte mercato partito il giocatore più promettente della Lega, Tristan Borges, approdato in Europa nella seconda serie belga, i campioni in carica del Forge FC hanno sopperito con l’ingaggio proprio di un belga di origini assire di ottime speranze, Paolo Sabak, un passato al Genk e al Nek e che esordì tra i professionisti nell’agosto 2016 subentrando ad Alejandro Pozuelo, lo spagnolo che ha ereditato i galloni del fantasista da Sebastian Giovinco nei Toronto FC di MLS. Rientrante dopo una brevissima esperienza a Cipro Ryan Telfer di York9 FC, il primo calciatore a realizzare una rete nella massima serie canadese. Tra gli addii a salutare la Canadian Premier League dopo appena un anno è stato l’esperto Dominique Malonga e anche il nostro Michele Paolucci, primo italiano a giocare e a segnare nella massima serie maple leaf con la maglia del Valour.

ATLETICO OTTAWA

Tanto Canada, un tocco di Spagna e qualche goccia d’Africa, Centro America e Regno Unito per il primo roster dell’Atletico Ottawa. La squadra chiamata a difendere i colori calcistici della capitale si è affidata all’esperienza in porta di Nacho Zabal, esperto estremo difensore con una cospicua carriera nelle serie minori spagnole. Sulla fascia difensiva spazio per Vashon Neufville, giovane terzino con un lungo trascorso nelle giovanili del West Ham. Grane invece per due acquisti importanti, ingaggiati ma attualmente impossibilitati a giocare a causa della situazione globale legata alla pandemia di coronavirus: dal Belgio a centrocampo è arrivato Bernardinho di nazionalità ghanese, sulla linea mediana ci sarà anche il giamaicano Tevin Shaw, proveniente dal Portmore United e con esperienza internazionale maturata disputando la Concacaf Champions League. Potrà invece giocare Francisco Javier Acuna, messicano classe ’88 che ha disputato anche la Coppa Libertadores. Tra i canadesi in attacco spicca Maksym Kowal con trascorsi in Polonia e in Nuova Zelanda.

LE FAVORITE

Tre le compagini che si presentano ai nastri di partenza con maggiore solidità e nulla di nuovo sembra esserci sotto al sole canadese rispetto al 2019. Confermata infatti è la forza dei campioni in carica del Forge, condotti dal numero dieci Kyle Bekker, e dei campioni di Spring e Fall Season del Cavalry FC, sfidanti nella partita inaugurale del torneo e che appaiono sempre una spanna sopra agli altri avversari. A seguire, così come la scorsa Fall Season ha mostrato, è lo York9 che, partito in sordina durante la prima parte di campionato, seppe imporsi in chiusura al terzo posto.


 

Commenti

Commenti

Cristiano M. G. Faranna
Giornalista siculonapoletano. Appassionato di MLS, della città di New York e della crescita del calcio in Canada. Info&contatti: cmgfaranna@gmail.com

Leggi anche

Torna su