Il Venezia sbarca negli Stati Uniti

È nata a Miami in Florida la prima Academy ufficiale del Venezia FC. Paolo Poggi, responsabile dei progetti internazionali del club, il 2 giugno volerà negli Stati Uniti per per affiancare i tecnici del Venice FC Miami, nella prima selezione che coinvolgerà ragazzi e ragazze nati dal 2004 al 2012. Ad aspettarlo a Miami ci saranno anche il membro del CDA  del Venezia FC John Goldman e il presidente del Venice FC Miami Joe Rotbart.

La stagione sportiva del Venice FC Miami inizierà ad agosto 2018 ma nei mesi di giugno e luglio i ragazzi selezionati potranno seguire un specifico programma di allenamenti. Lo staff tecnico del Venice FC Miami è composto da allenatori con dei trascorsi da professionisti negli Stati Uniti ed Europa i quali seguiranno la metodologia del settore giovanile arancioneroverde adattata alle qualità e caratteristiche del calciatore tipo americano.

“Siamo molto orgogliosi di assistere alla nascita della prima Academy ufficiale del Venezia FC – ha dichiarato il presidente del club Joe Tacopina – che è frutto del grande lavoro di internazionalizzazione del brand che sta facendo la società attraverso il proprio “ambasciatore” Paolo Poggi. Con Venice FC Miami inizia un lavoro sistematico volto a diffondere negli stati uniti la cultura e la metodologia del nostro club. Oggi è sicuramente una giornata  molto importante e sono sicuro che questa collaborazione porterà enormi benefici ad entrambi i club.”

“Per me è sempre stato chiaro che il Venezia FC è una società molto focalizzata sullo sviluppo tecnico-tattico dei giocatori ed è quello di cui hanno bisogno i nostri giovani – ha dichiarato il presidente del Venice FC Miami Joe Rotbart – come altrettanto importante è l’ambizione e la visione globale della proprietà americana e in primis del presidente Tacopina. Venezia è una città che attrae chiunque. Abbiamo grandi allenatori qui negli Stati Uniti ma implementare la metodologia del Venezia FC darà ai nostri giocatori la possibilità di avvicinarsi al calcio europeo che è sempre stato il mio sogno”.


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su