Il punto su USL Championship e League One

Come per la MLS, anche nelle leghe minori si comincia a respirare aria di scontri diretti per accedere ai Play-Off per la vittoria finale!  Eravamo fermi a circa due mesi fa in cui, tramite il nostro podcast vi ho parlato della situazione al giro di boa del Championship e della League One, ora mancano rispettivamente 8-9 giornate alla prima e 6-7 alla seconda, partita più e partita in meno.

Partendo dal consolidato (ed affollato) Championship, nel quale si qualificano alla fase finale le prime 10 di ogni Conference, ritroviamo i Phoenix Rising FC primeggiare nella Western Conference con il miglior attacco e la miglior difesa con tanto di super record nel calcio professionistico americano di 16 vittorie consecutive, un ruolino di marcia incredibile figlio anche del loro miglior giocatore, Solomon Asante, 18 gol e 12 assist, candidato MVP della stagione. Tengono il passo, o quasi, Fresno FC e Reno 1868 FC, rispettivamente seconda con la seconda miglior difesa della conference e terza con il secondo miglior attacco della conference, Fresno che potrà consolidare il secondo posto con lo scontro diretto tra due settimane in Nevada. Dalla 4a posizione alla 14a c’è la zona caldissima e molto incerta della Western con 11 squadre in 6 punti, Austin Bold guida il trenino e Las Vegas Lights FC lo chiude, tra le squadre più in forma ci sono OKC Energy FC, Sacramento Republic FC, San Antonio FC e Orange County SC, mentre molto altalenanti le due squadre che per metà stagione sono state la rivelazione del campionato, New Mexico United e El Paso Locomotive, una sola vittoria nelle ultime 5, con la prima al nono posto tenuta a galla dal solito Frater, 14 gol e 4 assist, e la seconda attualmente fuori dalla zona playoff.

Nella Eastern Conference abbiamo una nuova capolista rispetto a due mesi fa, i New York Red Bulls II, che pareggiano i goal fatti dai rivali ad ovest di Phoenix consolidando il miglior attacco della conference e non a caso la migliore squadra di tutto il campionato in occasioni create grazie anche al rendimento offensivo del loro miglior giocatore Jared Stroud. A seguire un gruppetto di 6 squadre in 5 punti, con i Tampa Bay Rowdies, al secondo posto, colpevoli di due vittorie nelle ultime 7 partite che si sono visti raggiungere e superare proprio dai Red Bulls II e che rischiano la stessa sorte per mano dei Nashville SC, prossimi alla MLS ma attualmente tra le squadre più in forma del campionato 6 vittorie nelle ultime 8 partite con un Daniel Rios con 17 gol, secondo in classifica marcatori. Al quarto posto quella che secondo me è una rivelazione del campionato, Indy Eleven non la squadra più spettacolare in attacco ma miglior difesa di tutto il campionato con solo 17 goal subiti in 22 partite, è anche la squadra che deve recuperare più partite quindi quella, probabilmente, con più possibilità di consolidare un posto ai playoff. Seguono, non lontane North Carolina FC, Pittsburgh Riverhounds e Louisville City FC, la squadra bi-campione ha avuto una grande ripresa dopo un inizio non esaltante.

In entrambe le conference la lotta ai playoff è ancora serrata, se nella Western i primi 3 posti sono quasi sicuri e i secondi 7 sono ancora tutti da seguire fino all’ultimo triplice fischio, nella Eastern può ancora cambiare capolista e lasciare indietro squadre illustri.

La neonata lega USL, la League One, nella quale si qualificano ai playoff le prime 4, si è rivelata anch’essa molto avvincente, dopo un inizio dominato da North Texas SC, ora la nuova capolista è Lansing Ignite FC, anche se con qualche partita di vantaggio la squadra del Michigan è la squadra più in forma del campionato, una squadra a tutto tondo, senza solisti ma con un grande collettivo. Al secondo posto, come detto la squadra texana, quella sì fatta di solisti e anche bravi, Ronaldo Damus, capocannoniere con 10 reti e Arturo Rodriguez miglior assistman con 7 entrambi candidati MVP del campionato.

Dal terzo al settimo posto abbiamo 5 squadre in 5 punti, capitanate da quella che secondo me è la rivelazione del campionato, Forward Madison FC, nelle retrovie per buona parte del campionato poi da metà giugno ha perso solo due delle ultime dodici partite; segue per l’ultimo posto disponibile per i playoff South Georgia Tormenta FC, del nostro amico Marco Micaletto, forse la squadra più talentuosa insieme a North Texas SC ma a secco di vittorie da ben 5 partite che deve ritrovare la forma migliore per giocarsi la post-season. Segue un terzetto speranzoso di partecipare alla prima edizione dei playoff di League One formato da Chattanooga Red Wolves SC, Greenville Triumph SC e FC Tucson, forse proprio la squadra di Greenville si giocherà meglio le ultime carte per i playoff vista la super difesa 14 gol subiti in 21 partite, tanto da avere un portiere come Dallas Jave, attualmente il miglior portiere del campionato con ben 11 clean-sheets.

La lotta è ancora serrata, vedremo sicuramente qualche sorpresa entro la fine di settembre in entrambe le leghe, un bel biglietto da visita per le squadre che si vogliono iscrivere nei prossimi anni ad uno dei due campionati.

Piccola nota a margine dovuta alle seconde squadre di proprietà di quelle MLS, delle 12 squadre presenti in entrambi i campionati, solo due in Championship sono in zona playoff i Red Bulls II ad est e i Real Monarchs SLC ad ovest.


Commenti

Commenti

Leggi anche

Torna su