Hugo Gonzalez, a New York piccoli Raul crescono

A un anno di distanza dal ritiro dal calcio, Raul Gonzalez Blanco continua ad essere legatissimo a New York. I suoi Cosmos hanno bissato il successo nella NASL grazie ai gol e agli assist di Arango, ma nella Grande Mela l’attaccante spagnolo sta lasciando qualcosa di più di una parte di sé. A New York crescono i suoi figli e soprattutto nella città americana Hugo e Jorge stanno muovendo i primi passi da calciatori sulle orme del padre.

Il più grande, Jorge, fa parte delle giovanili del Fordham, uno dei tanti club newyorchesi. E’ un attaccante e la voglia di riuscire a percorrere anche una minima parte di quanto fatto da papà Raul è un motore inesorabile sul terreno di gioco. Tanto bene però si parla anche del fratello minore, Hugo Gonzalez, che sta giocando nelle giovanili del New York City FC di Pirlo, Villa e Lampard.

A quattordici anni ha diversi fari puntati su di lui anche perché di ruolo, così come il fratello, fa l’attaccante. Impossibile non sprecare i paragoni e le ambizioni, anche se imitare la carriera del padre è qualcosa di obiettivamente proibitivo. Venti anni al Real Madrid, centinaia di gol in giro per il mondo e una bacheca ricca di successi che molti professionisti già affermati continueranno a sognarsi. Ma mai dire mai. Hugo gioca nell’Under 14 del NYCFC, ma per il momento pur essendo attaccante non ha ancora segnato. Il tempo è dalla sua, ma intanto comincia ad attirare i primi riflettori.


 

Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Stats Perform. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com e Goal Italia

Leggi anche

Torna su