Frontiere Soccer: Intervista con Paul Scherer, presidente dell’Idaho Soccer Association

L’Idaho è uno stato degli Usa posto nell’area nordoccidentale ai confini con il Canada. Ricco di bellezze e risorse naturali, negli ultimi anni sta vivendo una espansione demografica che potrebbe, o non potrebbe, favorire lo sviluppo del soccer.

Nell’ambito della nostra rubrica “Nelle vergini frontiere del soccer” abbiamo intervistato Paul Scherer, presidente dell’Idaho State Soccer Association (ISSA).

CLICK HERE FOR ENGLISH VERSION

Quando e come nasce l’Idaho State Soccer Association? Qual è la passione che ispira i soci?

La gente giocava a calcio negli anni ’70 e poi abbiamo fondato la Idaho State Soccer Association negli anni ’80. L’amore per il gioco è la passione che condividiamo tutti!

Qual è la storia del soccer in Idaho?

Abbiamo iniziato con diverse squadre adulte che non erano affiliate ma giocavano a un livello molto competitivo, poi  i giovani hanno dato vita a una lega agonistica e alla fine hanno preso parte anche ai campionati ricreativi.

Quante persone giocano a calcio nel vostro Stato?

Abbiamo circa venticinquemila (su poco più di un milione e settecentomila abitanti, ndr) iscritti tra adulti e giovani, ma ci sono diverse squadre e diversi campionati che non sono affiliati.

Quante squadre, club, scuole e università esistono che giocano a calcio? Quali sono i tornei più importanti?

Ci sono diverse squadre nei nostri campionati per adulti  e abbiamo scuole e università che praticano il soccer. Come associazione noi organizziamo l’Idaho State Soccer Association State Cup e abbiamo anche un ottimo torneo a Boise la prima settimana di giugno di ogni anno, il  “Paul Scherer Adult Invitational Tournament“.

Gli Idaho Wolves furono fondati nel 2004 a Idaho Falls. Essi gareggiarono per una stagione in NPSL, poi conclusero la loro attività agonistica. Che ricordi ha di quella esperienza e perché fallì?

È stata una buona prova, ma con finanziamenti insufficienti. Inoltre c’erano pochi giocatori locali, un fattore che non ha aiutato a creare una buona base di tifosi.C’è da aggiungere che la squadra è nata in una piccola comunità e la partecipazione era troppo bassa per supportarla.

L’Idaho è pronto a ospitare una franchigia di USL? In quali zone e città il calcio è maggiormente amato? Vi è nello stato una particolare comunità che ama giocare a calcio?

Noi abbiamo una grande comunità ispanica che ama giocare a calcio.

Quali sono le più grandi difficoltà che incontrate per promuovere il soccer?

I campi sono un problema, così come la mancanza di arbitri qualificati.

E quali sono i punti di forza?

Abbiamo un’ottima associazione statale.

L’Idaho sta vivendo un periodo di forte espansione demografica, grazie all’eccellente qualità di vita. Molte persone si stanno trasferendo a Boise, la capitale, e nel resto dello Stato, in particolare persone provenienti dalla California. Quanto questo fattore può favorire il calcio?

Ci vorrà del tempo ma potrebbe essere significativo. La realtà attuale è che la maggior parte di coloro che si trasferiscono qui sono pensionati, non giovani.

Che cosa pensa dell’introduzione del meccanismo di promozione/retrocessione tra USL Championship e USL League One?

Mi piace e mi piacerebbe vedere la MLS che faccia lo stesso.

La MLS sta in una fase in cui sta presentando le nuove città per l’attuale processo di expansion. Probabilmente non vi saranno nuovi ingressi per circa dieci anni. Ritiene che Boise potrebbe essere una futura candidata?

No. Non abbiamo ancora la popolazione base per supportare una squadra.

Quali sono stati e quali sono attualmente i calciatori più rappresentativi dell’Idaho?

Abbiamo avuto diversi calciatori che hanno giocato nella Nazionale Amatoriale e attualmente abbiamo una giovane calciatrice che conta diverse presenza con la Nazionale Femminile (Sofia Huerta, ndr)

Per concludere, l’Idaho è vicino alla Cascadia (Oregon, Washington, Columbia Britannica) e confina con il Canada. Luoghi in cui il calcio è molto sentito. Quanto conta per voi?

Penso che sia davvero importante per l’associazione soccer dello Stato di Washington, ma sull’Idaho non ha particolari ricadute.


Commenti

Commenti

Cristiano M. G. Faranna
Giornalista siculonapoletano. Appassionato di MLS, della città di New York e della crescita del calcio in Canada. Info&contatti: cmgfaranna@gmail.com

Leggi anche

Torna su