Frasi omofobe all’arbitro: Real Salt Lake esonera Petke

Dopo la vittoria 2-1 in trasferta con Sporting Kansas City una notizia, più o meno attesa, ha scosso l’ambiente Real Salt Lake: Mike Petke è stato esonerato. Per chi si fosse perso le puntate precedenti sui nostri social, il tecnico non era in panchina al Children Mercy’s Park così come non lo era nella sfida precedente contro NYCFC, nel bel mezzo della squalifica di tre giornate inflittagli dalla MLS. Motivo? Gli insulti ripetuti all’arbitro durante la sfida di Leagues Cup contro il Tigres.

Tutto è successo nella sfida della nuova competizione a fine luglio (il 25 mattina da noi) quando, secondo le ricostruzioni, Petke insultò ripetutamente l’arbitro utilizzando espressioni ingiuriose in spagnolo con connotati giudicati omofobi. Il Real Salt Lake si è preso qualche settimana per decidere e alla fine, con un comunicato ufficiale dopo la sfida di MLS, ha optato per il licenziamento immediato del tecnico.

“Dopo una serie di riunioni interne e discussioni con i più vari membri della comunità abbiamo preso questa scelta – si legge nel comunicato -. Come Real Salt Lake abbiamo il privilegio di rappresentare la nostra comunità e i tifosi sia qui localmente che nel mondo. Pretendiamo la massima professionalità dai nostri tecnici e giocatori e come organizzazione è fondamentale che tutti si rispecchino nei nostri valori, trattando tutte le persone con rispetto, civiltà e professionalità. Da sempre lavoriamo per sostenere le diversità per accettazione e inclusione di tutti nella nostra società, nel nostro stadio e nella comunità. E’ una questione che prendiamo molto seriamente”.

Al posto di Mike Petke siederà l’assistente Freddy Juarez per tutta la stagione 2019 dopo le due vittorie consecutive ottenute durante la squalifica di Petke.


 

Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su