Columbus-Cincy al primo derby: Hell is Real

HELL IS REAL! L’inferno esiste davvero!
 
La MLS si prepara ad accogliere l’ultimo derby in ordine temporale: Columbus Crew vs Cincinnati FC, denominato dai rispettivi tifosi appunto “Hell is Real!”. Ecco perché: due città separate da 175 km (tanti, ma allo stesso tempo pochissimo considerando le distanze americane) e una strada ad unirle, l’Interstate 71: proveniendo da Cincinnati verso Columbus appare questo cartello “Hell is Real” eretto circa 30 anni fa per spronare la gente a riflettere sulla propria fede e le proprie scelte. Oggi, anche in MLS, ha un significato decisamente meno profondo.

Cincinnati è la rivale geografica che Columbus aspettava fin dall’inizio, essendo i Crew una delle squadre nate con la MLS nel 1996. L’arrivo di Cincy in USL nel 2015 ha acceso la fiammella che è diventata fuoco nel 2017 nel primo (e finora unico) match ufficiale in US Open Cup (vinto 1-0 da Cincinnati) ed ora destinata ad ardere in MLS con la prima sfida di sempre in campionato.


Commenti

Commenti

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su