Bruce Arena-Bob Bradley: sfida “in famiglia”

Diciamolo subito, anzi ribadiamolo visto che ne abbiamo parlato nella puntata 18 del nostro Podcast: se New England Revolution-Los Angeles FC si fosse giocata entro fine maggio saremmo stati di fronte alla più classica delle goleade in favore dei californiani, frenata forse solo dal fatto di giocare in trasferta e su un turf terribile. Nulla vieta che possa finire ancora tanto a poco, ma una verità bisogna sottolinearla: nelle ultime 11 giornate sia i Revs che i LAFC hanno tenuto un grande ritmo. Se per i secondi non è una novità visto che stanno dominando la prima parte di stagione, per New England è stato un cambio di rotta repentino quasi incredibile, se non fosse che anche i San Jose Earthquakes hanno fatto lo stesso.

La svolta se forse non ha un giorno preciso per via di qualche impegno dei protagonisti qua e là, ha sicuramente un nome e un cognome: Bruce Arena, per noi – e gli amici del nostro Podcast sanno perché – Bartolo Arena. Dal suo ritorno su una panchina MLS il destino dei Revs è cambiato diametralmente: Arena ha dato ordine, idee e un modo di giocare ai suoi ragazzi, messo Gil al centro del villaggio e potuto sfruttare l’arrivo di Gustavo Bou in attacco. Ora la squadra del New England è una delle più divertenti da vedere giocare in questo periodo, quasi quanto LAFC di Bob Bradley.

La sfida del Gillette Stadium accenderà i riflettori proprio sulle due panchine, due vecchie volpi del Soccer: Arena contro Bradley, uno il capo dell’altro già negli anni 80. Bob, attuale tecnico di LAFC, è stato assistente di Arena alla University of Virginia nella squadra di calcio per due stagioni.

“Bradley è stato il primo babysitter di mio figlio”

ha dichiarato Arena ricordando i tempi passati. Non solo, per chiudere il cerchio va anche ricordato che Kenny Arena – il figlio di Bruce appunto – è ora uno degli assistenti di Bob Bradley al LAFC.

Un’amicizia tra i due che dura da anni e che noi, da appassionati MLS, speriamo possa portare fuochi d’artificio sul campo con due tra le squadre più in forma del campionato pronte a sfidarsi.


Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su