Atlanta United: la prima in MLS è da record di spettatori | MLS Soccer Italia

Atlanta United: la prima in MLS è da record di spettatori

Il calcio negli USA piace oppure no? Piace, piace, eccome se piace e la dimostrazione arriva dalla partita d’esordio degli Atlanta United. Atlanta United-New York Red Bulls è stato l’incontro più seguito di tutta la MLS. Il Bobby Dodd Stadium ha registrato il tutto esaurito ospitando ben 55.297 persone rendendo la sfida tra i rossoneri e le “lattine” la sesta partita più seguita a livello mondiale di quest’ultimo weekend calcistico. Orlando City-New York City, partita di cartello della prima giornata, ha registrato l’altro sold out nel nuovo stadio di Orlando con 25.527 spettatori.

PARTITE PIU’ SEGUITE AL MONDO NEL WEEKEND 3-6 MARZO

Kaizer Chiefs-Orlando Pirates (Sudafrica): 90000
Borussia Dortmund-Bayer Leverkusen (Bundesliga): 79100
Barcellona-Celta Vigo (Liga): 77117
Manchester United-Bournemouth (Premier League): 75245
West Ham-Chelsea (Premier League): 56987
Atlanta United-NY Red Bulls (MLS): 55297

Per trovare la partita più seguita in Serie A, giusto per rendere l’idea, bisogna spostarsi a San Siro (data la Juventus in trasferta) per Milan-Chievo 3-1, alla quale hanno assistito 27357 spettatori. Meno della metà dei presenti per i rossoneri della Georgia, praticamente lo stesso numero per il soldout di Orlando.

La rete storica messa a segno da Yamil Asad al 25′ del primo tempo, ha esaltato tutta la torcida di Atlanta che, però, ha dovuto fare i conti con l’esperienza di New York. Nella ripresa, infatti, i ragazzi di Jesse Marsch, sono riusciti a ribaltare l’incontro grazie alla rete di Daniel Royer, su assist di Sacha Kljestan, e alla sfortunata autorete di Anton Walkes che, nel tentativo di fermare Wright-Phillips, spedisce la sfera nella propria porta.

Da subito Atlanta ha mostrato grande interesse da parte di tutti gli addetti ai lavori grazie ad una faraonica campagna acquisti. Il grande entusiasmo, alla prima occasione, si è tramutato in cori e devozione per i ragazzi del Tata Martino che, dopo un periodo di adattamento alla nuova lega, siamo sicuri regaleranno spettacolo non solo ai tifosi dello United ma anche a tutti gli appassionati della MLS.


 

Commenti

comments

Simone Baldo

Simone Baldo, classe 1991. Laureato all’Università degli Studi di Milano-Bicocca in Comunicazione Interculturale. Ho iniziato a scrivere per Sprint&Sport

Leggi anche

Torna su