Atlanta United: la prima Cantera della MLS

Come parecchi di voi sapranno nel 2017 è prevista una nuova espansione nella MLS. Si passerà da 20 a 22 franchigie con l’inserimento ad ovest dei Minnesota United e ad est degli Atlanta United. Proprio questi ultimi sono molto attivi per lo sviluppo di un proprio settore giovanile e in questi giorni la franchigia della Georgia sta organizzando dei provini per scovare dei potenziali talenti da inserire nel loro roster.

Questi provini vengRisultati immagini per darren ealesono organizzati anche grazie alla collaborazione con la American Family Insurance, azienda attiva nel campo delle assicurazioni, che altro non è che lo sponsor principale dei neonati Atlanta United.

Il presidente della nuova franchigia della MLS, Darren Eales, ha rilasciato la seguente dichiarazione a proposito di questi provini:

“Grazie alla American Family Insurance abbiamo organizzato questa serie di provini sul territorio americano in modo da poter mettere sotto contratto dei ragazzi che poi potranno essere inseriti subito o magari in un futuro nel nostro roster. Vogliamo dare una possibilità in più ai ragazzi per emergere in un contesto come il soccer che, negli Stati Uniti, sta assumendo un ruolo di maggior rilievo. Fino ad ora abbiamo messo sotto contratto 8 ragazzi ma speriamo di poter aumentare questa cifra con i provini ancora in programma.”

Insomma ad Atlanta hanno un’idea ben precisa: puntare sui giovani. Il progetto è affascinante ed ambizioso e forse stiamo assistendo alla prima costruzione di una cantera da parte di una franchigia della MLS.


 

Commenti

Commenti

Lorenzo Viganò
Seguo la MLS perché adoro la mentalità americana negli sport, in particolare, la spettacolarità che gli viene data grazie ai playoff. Reputo la MLS un campionato genuino, senza polemiche e che premia chi merita

Leggi anche

Torna su