Ag. Giovinco: “Lazio? Non si muove da Toronto”

Le cose in questo 2018 non stanno andando bene al Toronto FC in MLS. Dopo aver sfiorato la vittoria in CONCACAF Champions League, perdendo solo ai rigori, i canadesi campioni in carica stanno vivendo una stagione molto negativa tra infortuni e risultati deludenti. La sconfitta in casa di Orlando (reduce da 9 ko di fila) ha acuito il momentaccio degli uomini di Vanney che ora, con più di metà delle partite disputate, si trova al penultimo posto nella Eastern Conference a -11 dal sesto e ultimo posto utile per i playoff.

Questo e non solo ha aumentato le voci di trasferimento intorno a Sebastian Giovinco, la stella di TFC che privo del gemello del gol Altidore infortunato (ora è rientrato dopo un lungo stop) ha messo insieme solo 4 gol in 16 partite, con una serie negativa di rigori sbagliati ancora aperta. Prima le squadre messicane come Tigres e America, in ultima istanza la Lazio. Per Il Messaggero infatti la Formica Atomica è uno dei nomi a cui la società laziale sta pensando per sostituire Felipe Anderson.

Un’ipotesi per ora smentita dall’agente di Giovinco, Andrea D’Amico: “Per ora non si muove da Toronto – ha confermato a Cittàceleste.it -, nonostante le evidenti difficoltà. Sebastian guadagna tanto in Mls e il suo contratto scade nel 2020, ma non escludo che un giorno possa tornare in Italia. Al momento nessuno mi ha chiamato dalla Lazio”.


 

Commenti

Commenti

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su