Guida alla NWSL 2023 – pt.1

Nel weekend del 25 marzo avrà inizio la nuova stagione, l’undicesima, della NWSL, la lega più longeva nella storia del calcio femminile statunitense, che festeggia quest’anno i dieci anni dal primo calcio d’inizio. Come anche l’anno scorso, questa è la guida per arrivare pronti alla nuova stagione. Prima di cominciare, però, è necessario andare a scoprire cosa troverete esattamente di ciascuna squadra in questa guida. Partiamo dunque con la legenda, e poi ci lanceremo subito nella guida vera e propria.

 

Allenatore/Allenatrice: Nome, cognome, record con la sua attuale squadra – o, nel caso di un nuovo volto, nella sua precedente avventura.

Licenziometro: Un valore numerico assegnato alla probabilità di un suo licenziamento qualora le cose andassero male. Un tecnico al primo anno potrebbe ricevere più clemenza, uno al secondo anno potrebbe essere più sulla graticola, un tecnico che è lì, e con successo, da tanto tempo, è più probabile sia lasciato andare con i suoi termini

Valeilprezzodelbigliettometro: Un valore numerico assegnato a quanto ci aspettiamo sia divertente da vedere giocare la singola squadra.

Il buon proposito per il 2023: L’inizio di ogni anno è quel momento magico in cui tutti cercano di migliorarsi, e immaginiamo che le franchigie NWSL non siano da meno. Qui proviamo a presentarne uno per ciascuna squadra, con la curiosità di vedere, arrivato luglio, quanti buoni propositi saranno diventati realtà

Giocatrice più divertente: La calciatrice da guardare con il binocolo, quello di cui aspettate con ansia le compilation all touches su YouTube o Twitter il giorno dopo della partita. Può essere anche la giocatrice barometro.

Giocatrice barometro: Se lei gioca bene, la franchigia va bene. Se lei gioca male, la franchigia va male. Le sue prestazioni sono la sintesi attraverso cui definire la stagione di una squadra. Può essere anche la giocatrice più divertente.

Forchetta di prestazione: Best case scenario e worst case scenario della loro regular season

Potenziale plot twist più divertente: La sorpresa, comunque nei margini del realistico, che potrebbe cambiare la stagione di questa squadra. Chiamatelo l’effetto Brock Purdy

Aggiunte principali della off-season: Nome dell’acquisto (posizione, squadra precedente)

Needs più urgenti: Le posizioni che mancano alla squadra per completare il roster

 

Angel City

Allenatrice: Freya Coombe. 8V-5P-9S in 22 partite. In carica dal 2022.

Licenziometro: 4

Valeilprezzodelbigliettometro: 7

Il buon proposito per il 2023: Pareggiare sul campo i traguardi ottenuti fuori. Sareste perdonati nel caso vi trovaste a credere che Angel City sia una superpotenza dello sport al femminile. Le angeline riempiono il loro stadio di casa, hanno stile e una tra le proprietà più ricche e riconoscibili del pianeta, hanno una delle stelle del gioco nel proprio roster e sono un modello per come gestire una franchigia fuori dal campo. Ma nonostante l’expansion season non sia stata disastrosa, certo non si può dire che sia stata un sogno per una franchigia così ambiziosa, soprattutto visto che le coetanee dall’altra parte della California del Sud – le San Diego Wave – hanno subito saputo costruire una contender. Competere ad altissimi livelli è già una necessità per un club così giovane.

Giocatrice più divertente: Jun Endo. Ventidue anni. 22 presenze e 1 gol nel 2022. In rosa dal 2022.

Giocatrice barometro: Christen Press. Trentaquattro anni. 8 presenze e 2 gol nel 2022. In rosa dal 2022.

Forchetta di prestazione: Qualificate ai playoff / Fuori dai playoff

Potenziale plot twist più divertente: Alyssa Thompson è già una credibile candidata MVP.

Aggiunte principali della off-season: Merritt Mathias (D, North Carolina), Alyssa Thompson (A, Total Football Academy), Angelina Anderson (P, California Golden Bears)

Needs più urgenti: Una centrocampista di possesso, della profondità in difesa

 

Chicago Red Stars

Allenatore: Chris Petruccelli. Sessant’anni. 9V-6P-7S in 22 partite. In carica dal 2022.

Licenziometro: 6

Valeilprezzodelbigliettometro: 7

Il buon proposito per il 2023: Ritrovare la migliore Tierna Davidson. Dopo aver saltato praticamente per intero la scorsa stagione, la centrale di difesa torna a pochi mesi dal mondiale per riconquistarsi il posto al centro della difesa dello USWNT – insidiato dall’esplosione di Naomi Girma – e portare finalmente la franchigia a fare quell’ultimo step in più che sembra mancare da qualche anno a questa parte.

Giocatrice più divertente: Mallory Swanson. Ventiquattro anni. 13 presenze e 10 gol nel 2022. In rosa dal 2021.

Giocatrice barometro: Tierna Davidson. Ventiquattro anni. 1 presenza nel 2022. In rosa dal 2019.

Forchetta di prestazione: Qualificate ai playoff / Fuori dai playoff

Potenziale plot twist più divertente: Alyssa Naeher continua a prolungare il suo prime

Aggiunte principali della off-season: Julia Bianchi (C, Palmeiras), Cari Roccaro (C, Angel City), Penelope Hocking (A, Penn State), Grace Yochum (C, Oklahoma State), Ally Schlegel (A, Penn State), Sophie Jones (C, Duke)

Needs più urgenti: Centrocampiste difensive come se piovessero. Tutte le titolari della squadra finalista nel 2021 hanno lasciato e vanno sostituite.

 

Houston Dash

Allenatore: Sam Laity. Quarantasei anni. 4V-2S in 6 partite alla guida di OL Reign. In carica dal 2023.

Licenziometro: 4

Valeilprezzodelbigliettometro: 6

Il buon proposito per il 2023: Continuare a crescere. Per la prima volta nella loro storia, nel 2022 le Houston Dash si sono qualificate ai playoff. Lo hanno fatto grazie alla spinta arrivata dal nuovo acquisto estivo, una Ebony Salmon con giusto qualche sassolino nella scarpa da togliersi. Quest’anno la carta dell’underdog con l’intenzione di far rimangiare ai critici le proprie opinioni non può essere giocata, perché tutti si aspettano grandi cose dalle Dash. È imperativo dimostrare di saper gestire questo nuovo livello.

Giocatrice più divertente: Ebony Salmon. Ventidue anni. 11 presenze e 9 gol nel 2022. In rosa dal 2022.

Giocatrice barometro: Ebony Salmon

Forchetta di prestazione: Qualificate con il bye ai playoff / Fuori dai playoff

Potenziale plot twist più divertente: Una stagione in doppia cifra per Michelle Alozie

Aggiunte principali della off-season: Courtney Pedersen (D, Orlando Pride), Barbara Olivieri (A, Monterrey), Sophie Hirst (C, Harvard), Jyllissa Harris (D, South Carolina), Lindsy Jennings (D, LSU), Madelyn Disiano (D, UCLA), Diana Ordonez (A, North Carolina)

Needs più urgenti: Una trequartista, terzini da turnover, una vice-Salmon

 

Kansas City Current

Allenatore: Matt Potter. Cinquantatré anni. 10V-6P-6S in 22 partite. In carica dal 2022.

Licenziometro: 2

Valeilprezzodelbigliettometro: 8

Il buon proposito per il 2023: Championship or bust. La squadra finalista della scorsa NWSL è andata all-in completando la transazione più grande nella storia della free agency NWSL, portando al confine tra Kansas e Missouri Debinha, una delle calciatrici più dominanti della storia della lega. La stella brasiliana non è stata l’unica acquisizione importante, e tutta la franchigia si è strutturata partendo dal principio che l’anno per il titolo è questo.

Giocatrice più divertente: Debinha. Trentuno anni. 18 presenze e 12 gol nel 2022 con North Carolina Courage. In rosa dal 2023.

Giocatrice barometro: Lo’eau LaBonta. Ventinove anni. 23 presenze e 8 gol nel 2022. In rosa dal 2021.

Forchetta di prestazione: Vincitrici dello Shield / Qualificate con il bye ai playoff

Potenziale plot twist più divertente: Michelle Cooper è già pronta per fare la differenza

Aggiunte principali della off-season: Michelle Cooper (A, Duke), Alexa Spaanstra (A, Virginia), Gabrielle Robinson (D, West Virginia), Jordan Silkowitz (P, Iowa State), Hanna Glas (D, Bayern Monaco)

Needs più urgenti: Una nuova centrale per sostituire Edmonds, profondità in attacco, soprattutto sulle fasce

 

NJ/NY Gotham

Allenatore: Juan Carlos Amoros. Trentotto anni. 6V-3P-2S in 11 partite alla guida delle Houston Dash. In carica dal 2023.

Licenziometro: 5

Valeilprezzodelbigliettometro: 5

Il buon proposito per il 2023: Mettere a posto la difesa. L’anno scorso Gotham ha concluso all’ultimo posto la regular season NWSL anche a causa di una difesa disastrosa, che ha lasciato vuoti dappertutto. Per questo dalle vice-campionesse in carica è arrivata una giocatrice solida come Kristen Edmonds, ma i problemi del reparto durante tutto lo scorso anno erano, appunto, di reparto, e non questione di singoli. Al nuovo tecnico Amoros, reduce da un glorioso periodo ad interim a Houston dove ha ottenuto la qualificazione ai playoff, il compito di riportare la franchigia sulla buona strada.

Giocatrice più divertente: Midge Purce. Ventisette anni. 16 presenze e 3 gol nel 2022. In rosa dal 2020.

Giocatrice barometro: Yazmeen Ryan. Ventiquattro anni. 20 presenze e 2 gol nel 2022 con le Portland Thorns. In rosa dal 2023.

Forchetta di prestazione: Qualificate ai playoff / Fuori dai playoff

Potenziale plot twist più divertente: Lynn Williams Revenge Tour

Aggiunte principali della off-season: Svava Ros Gudmundsdottir (A, Brann), Lynn Williams (A, Kansas City Current), Yazmeen Ryan (C, Portland Thorns), Kristen Edmonds (D, Kansas City), Jenna Nighswonger (C, Florida State), Iliana Hocking (C, Arizona)

Needs più urgenti: Qualcuno in attacco per completare il tridente ma anche più profondità nel reparto

 

North Carolina Courage

Allenatore: Sean Nahas. Quarantaquattro anni. 10V-6P-11S in 27 partite. In carica dal 2021.

Licenziometro: 6

Valeilprezzodelbigliettometro: 5

Il buon proposito per il 2023: Crescere con calma. Quello che si appresta a vivere North Carolina è un anno di rebuilding. Questo è evidente dalle scelte di mercato. Le Courage hanno perso o hanno lasciato andare alcuni degli elementi più importanti nella precedente epoca della franchigia – Debinha, Carson Pickett – e le hanno sostituite puntando su talento giovane e con molto upside – come Emily Fox, arrivata a Cary nella trade per Pickett – e quest’anno ripartono fondamentalmente dal basso, senza fretta, con la voglia di veder maturare un nuovo gruppo da titolo magari intorno ad un’altra fantasista brasiliana come Kerolyn.

Giocatrice più divertente: Kerolyn. Ventitré anni. 12 presenze e 6 gol nel 2022. In rosa dal 2022.

Giocatrice barometro: Emily Fox. Ventiquattro anni. 17 presenze e 1 gol nel 2022 con Racing Louisville. In rosa dal 2023.

Forchetta di prestazione: Qualificate ai playoff / Fuori dai playoff

Potenziale plot twist più divertente: Kiki Pickett diventa uno dei perni della ricostruzione in casa Courage.

Aggiunte principali della off-season: Narumi Miura (C, Tokyo Verdy Beleza), Emily Fox (D, Racing Louisville), Tyler Lussi (A, Angel City), Olivia Wingate (A, Notre Dame), Sydney Collins (D, California), Clara Robbins (C, Florida State)

Needs più urgenti: Vorrei dire una sostituta di Debinha, ma quando perdi una calciatrice del genere va presa una pagina dal libro di Billy Beane e pensare a cambiare il sistema piuttosto che pensare ad una sostituzione diretta. Stesso esatto ragionamento per Carson Pickett. D’altronde, siamo in rebuilding.

Facebook Comments