La USL 2022 in volata Playoff

Una ventina di giornate già giocate, poco più di una dozzina rimanenti, la USL 2022 è pronta alla lotta finale per assicurarsi un posto ai playoff. In Championship saranno strutturati in modo simile alla sorella maggiore della MLS con le prime sette di ogni conference a qualificarsi, in League One, essendo girone unico, le prime sei si qualificheranno per il tabellone finale.

Per una volta possiamo dire di averci preso, almeno per una delle due conference, mica male! Nella preview del campionato avevamo parlato delle favorite della Eastern e della Western Conference. Proprio ad East avevamo detto che Tampa Bay, Louisville, Pittsburgh e Birmingham si sarebbero giocati i primi posti in classifica, così è stato, Louisville City Fc e i Rowdies a marce alte e in striscia positiva da circa sette partite. I Riverhounds e i Legion Fc rispettivamente quarti e sesti cercano di tenere il passo. Passo che stanno tendendo proprio le sorprese che avevamo pronosticato, Memphis 901 Fc e la neopromossa Detroit City Fc sono al terzo e quinto posto e non mollano un punto. Fanalino di coda nella corsa ai playoff è Miami FC.


Nella Western invece sono cambiate le gerarchie, possiamo anche dire drasticamente, per cercare i Phoenix Rising Fc dobbiamo andare verso il fondo della classifica all’undicesimo posto, sotto al dodicesimo ci sono i campioni in carica di Orange County SC. A capitanare il gruppo, con buon vantaggio, c’è San Antonio Fc, sì tra le favorite di inizio anno, insieme ad El Paso Locomotive Fc che però cerca stabilità di risultati, attualmente al quinto posto. In mezzo San Diego Loyal, Colorado Spring Switchbacks, New Mexico United, Las Vegas Lights e Sacramento Republic che s’è guadagnata uno storico posto nella finale di US Open Cup, per cui tutte le energie verrano utilizzate in Florida il 7 di Settembre.

OUTSIDERS

Ad Est solo Fc Tulsa può agganciarsi agl’ultimi posti disponibili, per le altre la strada è durissima. Ad Ovest gli LA Galaxy II e gli Oakland Roots Sc hanno ancora delle chance e se le giocheranno fino all’ultima giornata. Nota positiva per l’altra neo promossa, Monterey Bay, dopo un inizio molto difficile, pian piano sta recuperando punti, probabilmente non faranno i playoff ma sono in striscia positiva e sicuramente fa bene all’organizzazione.


Anche la USL League One è in rotta verso i playoff e con loro Greenville Triumph SC che sta cercando di fare il vuoto con le inseguitrici. Tutte e cinque racchiuse in cinque punti, Richmond Kickers finalmente nei posti di alta classifica, a seguire troviamo dopo qualche anno South Georgia Tormenta, nonostante la perdita del nostro Micaletto andato in MLS Next Pro, sono di nuovo in lotta playoff. Forward Madison e i campioni in carica di Union Omaha rispettivamente al quarto e sesto posto, posto dovuto alle tante partite da recuperare ma potenzialmente subito dietro ai Triumph. Troviamo al quinto posto proprio una delle neopromosse, la squadra di Fresno, Central Valley Fuego Fc, squadra equilibrata che dovrà tenere testa alle molte inseguitrici.

MVP & GOLEADOR

In Championship: Aaron Molloy di Memphis, Hadji Barry e Michee Ngalina di Colorado Springs, Leo Fernandes di Tampa Bay e Fabien Garcia di San Antonio sono in lotta come miglior giocatore dell’anno. Mentre Ottar Karlsson di Oakland, Milan Iloski di Orange County, Philip Goodrum di Memphis, Preston Judd di LA Galaxy II e Hadji Barry cercano il titolo di capocannoniere.

In League One: Jonathan Bolanos di Richmond, Irvin Parra e Arthur Rogers di Central Valley Fuego e Andrew Wheeler-Omiunu di Madison per il titolo di miglior giocatore e Jacob Labovitz di Greenville, Emiliano Terzaghi di Richmond, Garrett Mc Laughlin di North Carolina e Juan Galindrez di Chattanooga per il titolo di capocannoniere.

Sarà come al solito emozionante e non vediamo l’ora di scoprire chi giocherà la post season e chi invece la guarderà dal divano.

Facebook Comments