La famiglia Bradley si riunisce a Toronto: Bob allenerà Michael, i precedenti

Bob Bradley sarà l’allenatore di Toronto FC nella MLS 2022, tentando il rilancio della franchigia canadese dopo una stagione decisamente negativa. Il tecnico americano è stato ingaggiato da TFC sia come allenatore che come direttore sportivo, pochi giorni dopo aver annunciato l’addio a LAFC.

Toronto sarà sicuramente una delle protagoniste della offseason. Franchigia da sempre spendacciona, nonostante il pessimo risultato nella MLS 2021 per monte ingaggi era al top, da quelle parti c’è aria di rivoluzione in ruoli importanti e non solo in panchina. Jozy Altidore andrà via liberando sicuramente uno slot da Designated Player e anche Soteldo dovrebbe partire. Spazio per un paio di innesti di grande qualità, il primo dei quali potrebbe essere Sebastian Giovinco – cavallo di ritorno.

Bob Bradley a Toronto quindici anni dopo la chiamata in Nazionale nel 2006, potrà nuovamente allenare suo figlio Michael allungando la conta attualmente ferma a 80 partite insieme, con tanto di Mondiale nel 2010. L’ex Roma e Chievo è un punto fermo di TFC e dovrebbe restare, aumentando la casistica di padre allenatore e figlio giocatore nel calcio.

Padre allenatore, figlio giocatore: i casi più famosi nel calcio

Cesare e Paolo MALDINI
Quando pensi a una coppia padre-figlio nel calcio, in qualunque parte del mondo uno si trovi il primo pensiero va dritto a Cesare Maldini e suo figlio Paolo. Entrambi bandiere del Milan e con gli stessi trionfi a distanza di anni, Cesare ha allenato Paolo Maldini sia in Nazionale (Francia 1998) che al Milan per un totale di 20 partite, compreso l’iconico 6-0 nel derby contro l’Inter del maggio 2001.

Johann e Jordi CRUYFF
Cinquantadue partite insieme per la famiglia olandese, ai tempi del Barcellona quando la leggenda ne era alla guida e portò con sé il talento inespresso del figlio.

Alex e Darren FERGUSON
In pochi lo ricordano, ma durante il suo regno al Manchester United dal 1986 al 2013, Sir Alex ha anche allenato suo figlio Darren che è poi diventato a sua volta allenatore.

Vladimir e Vladimir WEISS
Non è un refuso, è che dalle parti della Slovacchia la fantasia non è una priorità visto che anche il nonno di nome faceva Vladimir. Padre e figlio hanno disputato il mondiale del 2010 insieme con l’ex giocatore del Pescara allenato dal padre ct.

Claude e Gregoire PUEL
Passiamo in Francia e più precisamente al Nizza. Dal 2012 al 2015 papà Claude allenò Gregoire con gli Aiglons, ruolo terzino destro.

Christian e Johann GOURCUFF
Qui scomodiamo i nostalgici del calcio dello scorso decennio, sbloccando un ricordo ai tifosi milanisti: Johann Gourcuff. Acquistato come l’erede di Kakà, svanito l’effetto della bestemmia calcistica lo ricordiamo in coppia con il padre ai tempi del Rennes.

Harry e Jamie REDKNAPP
Insieme nell’esperienza al Southampton.

Zinedine, Enzo e Luca ZIDANE
Qui siamo in tempi più che recenti. Il primogenito di Zizou ha esordito in prima squadra con il Real Madrid guidato dal padre nel 2016/17, segnando anche un gol. Il francese però ha voluto strafare facendo esordire anche l’altro figlio, Luca nella sconfitta contro l’Huesca.

Roberto e Filippo MANCINI
Il ct della Nazionale può vantarsi di aver fatto esordire il figlio con la maglia dell’Inter quando ne era allenatore, nel 2007/08 lanciandolo in Coppa Italia.

Rivaldo e RIVALDINHO
Qui invece sfioriamo l’apoteosi: il padre Rivaldo è stato compagno di squadra del figlio Rivaldinho, andando anche in gol nella stessa partita.

Arnor e Eidur GUDJOHNSEN
Un altro caso particolare quello degli islandesi che nel 1996 da padre a figlio si diedero il cambio in partita durante l’amichevole contro l’Estonia.

Altri casi: Andrea e Matteo Mandorlini, Paul e Tom Ince, Danny e Daley Blind, Zlatko e Niko Kranjcar, Brian e Nigel Clough.

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.