castellanos

MLS 2021: tutto sul Decision Day

Mucchio selvaggio! Per dirla alla Sandro Piccinini dei tempi d’oro, e a dir la verità anche adesso che è tornato. Come per i saldi invernali o al Black Friday, sono rimasti pochissimi posti per l’MLS Playoff 2021, sia nella Eastern Conference che nella Western, e la coda all’ingresso è lunghissima, come mai negli ultimi anni. Sei posti da conquistare, 11 squadre e diversi intrecci nel Decision Day di domenica sera 7 novembre.

Il Supporters’ Shield è già stato vinto, anzi stravinto dai New England Revolution di Bruce Arena con 14 punti di vantaggio sui Seattle Sounders secondi, ma la regular season è una cosa e i playoff un’altra. Inizia in pratica un’altra stagione ed esserci, magari anche solo come ultimo della fila, potrebbe rivelarsi fondamentale.

EASTERN CONFERENCE: 3 POSTI, 6 SQUADRE

Sono sei le squadre ancora in corsa per un posto ai playoff:

Atlanta United 48
Orlando City 48
NY Red Bulls 47
CF Montreal 46
DC United 44
Columbus Crew 44

Red Bulls e Atlanta con lo 0-0 nello scontro diretto di mercoledì non sono riuscite a strappare il pass per la postseason, mentre Montreal battendo 2-0 Houston Dynamo ha riacceso le speranze.

Ad Atlanta basta un solo punti contro Cincinnati per accedere ai playoff.
La sfida da dentro o fuori sarà quella tra Montreal e Orlando City: in Canada, chi vince è dentro mentre con un pareggio passerà Orlando.
I Red Bulls devono ottenere almeno un punto in casa di Nashville.
DC United e Columbus devono assolutamente vincere e sperare in qualche passo falso davanti.

WESTERN CONFERENCE: 3 POSTI, 5 SQUADRE

Sono cinque le squadre ancora in corsa per i tre posti rimasti in postseason.

Minnesota United48
Vancouver Whitecaps 48
LA Galaxy 47
Real Salt Lake 45
LAFC 45

Dopo l’1-1 al Banc of California contro LAFC ai Whitecaps di Sartini basta un solo punto in casa contro Seattle per conquistare i playoff, mentre i californiani devono vincere e sperare in qualche combinazione favorevole su altri campi.

Real Salt Lake, sconfitta 1-3 in casa da Portland mercoledì ha fallito la chance di conquistare la postseason e ora devono per forza vincere in casa di Sporting Kansas City.

GOLDEN BOOT 2021

Salvo clamorose marcature multiple nel Decision Day, sono cinque i giocatori in corsa per il Golden Boot. In caso di arrivo a pari marcature, la differenza la faranno il numero di assist.

Taty Castellanos (NYCFC) 18 gol, 8 assist
Ola Kamara (DC United) 17 gol, 5 assist
Raul Ruidiaz (Seattle) 17 gol, 1 assist
Daniel Salloi (Sporting KC) 16 gol, 8 assist
Adam Buksa (NE Revs) 16 gol, 4 assist

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.