USL Championship: le novità del 2021

NHL is that you? Così probabilmente tutti gli appassionati di soccer e sport americani hanno reagito alla nuova conformazione della USL Championship per questa stagione. Sì perché, a parte il solito viavai di squadre di cui parleremo più avanti, la lega ha voluto seguire il “modello” del ghiaccio, ovvero passare a quattro divisioni, due di Western e due di Eastern.

Facciamo un passo indietro, nella stagione scorsa, vista la presenza di ben 35 squadre e le difficoltà di viaggiare, la USL ha rivoluzionato il classico campionato a due conference con relativi intrecci e playoff, in un campionato da otto gironi e solo 16 giornate, dove le prime due di ogni girone si sfidarono in una partita secca di playoff. Ci sono stati pure due campioni, quello di East, i Tampa Bay Rowdies e quelli di West, i Phoenix Rising Fc, poiché non ci fu la possibilità di giocare la finale.

Prima ancora di formare quella che è l’effettiva stagione del 2021 che, salvo cambiamenti, comincerà intorno al Primo di Maggio, come detto ci sono stati i soliti cambiamenti di squadre che parteciperanno alla stagione.

INGRESSI E RITIRI IN QUESTA STAGIONE

La grande notizia è l’ingresso degli Oakland Roots Sport Club, a tre anni dalla fondazione; Oakland aveva partecipato alla stagione 2019-2020 della NISA, per poi fare il salto di divisione grazie all’abbandono della squadra USL Est Bay che sarebbe dovuta entrare quest’anno.

L’altra grande notizia, questa volta negativa, è il ritiro di Reno 1868 Fc, squadra fondata cinque anni fa, reduce da 4 annate più che positive centrando i playoff tutti gli anni; purtroppo come per molte realtà la pandemia ha causato danni economici tali da non poter competere nel campionato.

Un’altra squadra che non ci sarà più è Saint Louis Fc, lascerà posto alla sorella maggiore di St. Louis City FC che nel 2023 farà il debutto in MLS. Mentre come ci anticipava Ernst Tanner, Ds dei Philadelphia Union, la seconda squadra è stata ritirata dalla lega USL come anche hanno fatto di Portland Timbers, ritirando i Timbers II, probabilmente per formare un’altra lega sotto la guida della Mls.

Ultima ma non ultima, dopo solo tre stagioni in Championship, North Carolina FC scende di categoria unendosi alla compagine della League One.

Trentuno squadre al via intorno al 1°Maggio come detto, giocheranno 32 giornate su 27 settimane, quindi sappiate già che non sarà facile seguire gli intrecci.

COME FUNZIONA LA USL CHAMPIONSHIP 2021

Saranno divise in 4 divisioni, Atlantic e Central per la Eastern Conference e Pacific e Mountain per la Western, 8 squadre per division, tranne la Mountain in cui ci sono 7 squadre. Ogni squadra giocherà contro il proprio avversario di division quattro volte, due in casa e due fuori, per i gironi da 8 squadre le quattro partite rimanenti saranno contro avversari di un’altra division o di un’altra conference mentre per la Mountain division le partire rimanenti saranno otto.

Ogni division è capitanata delle 4 finaliste di conference dell’anno scorso, nell’Atlantic i campioni Eastern, i Tampa Bay Rowdies, nella Central c’è Louisville City FC. Ad Ovest i campioni della Western, i Phoenix Rising FC sono nella Pacific insieme al blocco californiano mentre nella Mountain, che di montagne ha ben poco a mio parere vista la quantità di deserto, ci sarà El Paso Locomotive FC.

Non ci resta che attendere il calendario completo e la conseguente ufficialità dei playoff, così da capire quante squadre si potranno qualificare e avere un tabellone completo, inoltre news su come verrà organizzato il campionato cadetto della League One ancora in pieno calcio mercato e sicuramente pieno di novità.

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.