La pandemia di Covid-19 ha causato i primi cambiamenti ufficiali sui piani futuri della MLS, non solo per il torneo in corso a Orlando. La lega ha infatti annunciato lo slittamento di un anno della stagione inaugurale di tre delle prossime quattro Expansions, a causa dei problemi lavorativi e commerciali creati dal virus e i rallentamenti dei lavori per gli stadi di proprietà da costruire.

Austin FC sarà l’unica franchigia che potrà rispettare i tempi previsti, entrando in MLS già nel 2021. Per le altre è stato deciso lo slittamento: Charlotte entrerà nel 2022 anziché l’anno prossimo, così come St Louis e Sacramento lo faranno nel 2023 anziché nel 2022.

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltroOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.