Coronavirus: la MLS pensa a come finire la stagione

Darren Eales, presidente di Atlanta United, afferma che la Major League Soccer, massimo campionato americano di calcio, intende portare a termine le 34 partite restanti in questa stagione, anche se la Lega sarà chiusa per almeno due mesi a causa del nuovo coronavirus.

Eales afferma che la MLS è più fortunata di altre leghe in tutto il mondo che giocano il tradizionale programma autunno-primavera e potrebbero avere difficoltà a completare le loro stagioni in un arco di tempo così ridotto.

L’MLS era iniziata da sole due settimane, quando il torneo è stato interrotto, il 12 marzo, a causa della pandemia. La Lega ha fissato una data di ritorno provvisoria del 10 maggio, anche se il crescente bilancio delle vittime negli Stati Uniti potrebbe costringere ad una nuova data.

Eales dice che tutto è sul tavolo, inclusa la possibilità di riprendere il campionato in stadi vuoti. “Siamo fortunati che abbiamo appena iniziato la nostra stagione”, ha detto lunedì durante una teleconferenza con i media di Atlanta. “Abbiamo l’intero anno solare per riprogrammare le partite che abbiamo perso. L’idea è giocare tutte le 34 partite più i playoff.”

MLS probabilmente pianificherà più partite infrasettimanali, spostando la finale di MLS Cup a metà dicembre nel tentativo di giocare un’intera stagione. Eales ha aggiunto che i playoff potrebbero iniziare a metà novembre.


 

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.